Trapani, focolaio in una scuola dell'infanzia: famiglie in quarantena

La struttura, al momento, è chiusa per consentire la sanificazione dei locali.

Maria Chiara
Maria Chiara Conticello
15 Settembre 2021 13:27
Trapani, focolaio in una scuola dell'infanzia: famiglie in quarantena

Ormai è chiaro: il covid-19 non si ferma e, al contrario, continua a creare panico a Trapani e non lasciare scampo nemmeno alle scuole. Sono ore di preoccupazione quelle che stanno vivendo, ormai da venerdì sera, alcune famiglie trapanesi dopo aver appreso che la maestra di una nota scuola dell’infanzia in città è risultata positiva al tampone rapido.

Immediata, ovviamente, la chiusura della struttura per avviare la sanificazione di tutti i locali e, di conseguenza, lo stop di tutte le attività.

«Come asilo – ha dichiarato il dirigente della scuola dell'infanzia – abbiamo sempre attuato tutti i protocolli anti-covid fino all’ultimo giorno: maestre vaccinate, regolare green pass, utilizzo delle mascherine e misurazione della temperatura. Nessuna maestra e nessun bambino ha mai presentato qualche sintomo. Questo virus è così brutto e potente che usa i bambini come vettori e, successivamente, si trasferisce ai soggetti fragili».

Al momento la situazione sembra essere stabile. Dopo i controlli dell’USCA e dell’Asp, infatti, sembrano pochi i bambini risultati positivi, e molti di questi non presentano sintomi. Tutto, però, rimane bloccato. Gli impiegati all’interno della struttura, come i bambini e le loro famiglie si trovano in quarantena in attesa dei prossimi aggiornamenti. 

In evidenza