Pallacanestro Trapani, sconfitta esterna contro l’Assigeco Piacenza

Trapani paga le assenze di Tomasini e Mollura.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
05 Dicembre 2021 19:54
Pallacanestro Trapani, sconfitta esterna contro l’Assigeco Piacenza

Sconfitta esterna per la Pallacanestro Trapani contro l’Assigeco Piacenza che vince con il risultato finale di 77-64. 

Una gara viva per larghi tratti del match, con i granata avanti spesso nel punteggio. Nel terzo quarto però Piacenza trova un grande Pascolo che regala ai suoi un buon vantaggio. Nell’ultima frazione Trapani arriva fino al 58-56 ma poi finiscono le energie e Piacenza dilaga vincendo con merito. A decidere l’incontro è stato Devoe, assai preciso nelle conclusioni, tripla doppia personale per lui. Trapani paga le assenze di Tomasini e Mollura. 

Non bastano gli undici punti di Guaiana. Tra i numeri emergono i 17 rimbalzi catturati da Childs.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Romeo, Wiggs, Massone e Childs. Salieri risponde con Sabatini, Querci, Devoe, Pascolo e Guariglia. La gara inizia con la bomba di Romeo, mentre Childs è preciso da sotto, così come Guariglia che sblocca Piacenza. Pascolo e Devoe portano avanti i padroni di casa, con coach Parente costretto al time-out (6’ 12-5). Wiggs sblocca i granata, ma Devoe realizza un gioco da tre punti. Massone in penetrazione sfrutta il blocco di Biordi, mentre Guaiana prima realizza la bomba del meno tre e poi appoggia al vetro da sotto. Il quarto termina sul punteggio di 15-14.

2° QUARTO: Il gioco riprende con il contropiede di Romeo e con la penetrazione di Wiggs, la tripla di Guaiana porta Salieri al time-out (13’ 15-21). In post Childs è preciso, mentre Pascolo interrompe il parziale granata di 8-0. Devoe e Sabatini da tre punti riavvicinano Piacenza (16’ 22-23), ma Wiggs alza la parabola portando Trapani sul più tre. Ancora Wiggs dalla lunetta fa uno su due ai liberi, Carr si iscrive a referto, mentre Palermo dalla linea della carità fa uno su due. Sabatini alza la parabola e Carr da sotto portano Piacenza avanti, ma Wiggs pareggia le ostilità con uno su due ai liberi, al contrario di Childs che li mette entrambi (18’ 28-30). Sabatini fa uno su due alla lunetta, Romeo va fino in fondo in penetrazione con il tabellone che recita 29-32 (20’).

3° QUARTO: Dopo la pausa lunga, Guariglia prima appoggia al vetro e poi realizza dalla lunga distanza. Da tre punti rispondono Massone e Wiggs, mentre Devoe dalla lunetta fa due su due (23’ 36-38). Pascolo porta avanti Piacenza con una bomba, mentre Querci realizza allo scadere l’arresto e tiro. Al canestro di Devoe segue la tripla di Palermo, riavvicinando i granata sul meno due (26’ 43-41). Guariglia realizza dalla lunga distanza, Romeo mette a segno un lay-up, mentre Pascolo fa due su due ai liberi. Guaiana, Pascolo e Deri mettono a segno le bombe, con il quarto che termina sul 54-46 (30’).

4° QUARTO: Il gioco riprende con il canestro di Deri, mentre Wiggs e Taflaj provano a sbloccare i granata, portando Piacenza al time-out (33’ 56-52). Devoe realizza da sotto, mentre Massone fa due su due liberi. Taflaj appoggia il meno due, ma Deri realizza una bomba. Pascolo mette a segno il canestro che porta coach Parente al time-out (35’ 63-56). Devoe realizza sei punti di fila, mentre Trapani prova a sbloccarsi con Taflaj. La tripla di Galmarini, però, chiude anzitempo l’incontro, che poi termina con il finale di 77 a 64.

Parziali: (15-14; 29-32; 54-46; 77-64).

Assigeco Piacenza: Devoe 28 (6/11, 3/8), Pascolo 16 (4/7, 2/2), Guariglia 10 (2/7, 2/4), Deri 8 (1/2, 2/4), Sabatini 6 (1/1, 1/4), Carr 4 (2/3), Galmarini 3 (1/1 da tre), Querci 2 (1/1, 0/3), Paulinus ne, Cesana ne, Seck ne.

Allenatore: Stefano Salieri.

2B Control Trapani: Wiggs 15 (5/8, 1/7), Romeo 11 (4/8, 1/3), Guaiana 11 (1/1, 3/4), Childs 8 (3/12), Massone 7 (1/6, 1/3), Palermo 6 (0/4, 1/7), Taflaj 6 (3/5, 0/1), Biordi (0/), Basciano ne, Mollura ne.

Allenatore: Daniele Parente.

Arbitri: Martellosio, Marzulli, Ugolini.

- Comunicato Stampa

In evidenza