Codici chiede lo stato di calamità naturale ad Erice

L'appello è lanciato direttamente al Governo Nazionale.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
26 Luglio 2021 17:37
Codici chiede lo stato di calamità naturale ad Erice

Brucia Erice dove ancora oggi stanno intervenendo tre Canadair e un elicottero. Un vasto incendio dal tardo pomeriggio di ieri sta divorando il verde del demanio, sul lato Nord della montagna. Incalcolabili i danni provocati dal rogo. In zona S.Matteo. Qui le fiamme hanno anche raggiunto la costa nella zona di Bonagia, danneggiando una villetta e minacciando alcune villette anche a Pizzolungo (Erice). «Siamo accanto agli uomini del Corpo Forestale, dei Vigili del fuoco, della Protezione Civile comunale e di tutti i volontari che da ieri lavorano ininterrottamente per limitare i danni e spegnere il vasto incendio, spiegano gli Avvocati Manfredi Zammataro, Segretario regionale di Codici Sicilia, e Vincenzo Maltese, Responsabile di Codici Trapani.

«Visti gli ingenti danni, nell'attesa che gli enti preposti si interroghino sulla organizzazione dei controlli preventivi e che gli inquirenti svolgano con determinazione tutte le indagini opportune comprese eventuali omissioni da parte della Pubblica amministrazione e dei privati - concludono gli Avvocati Manfredi Zammataro e Vincenzo Maltese - riteniamo opportuno schierarci al fianco del Governo Regionale per sollecitare il Governo nazionale di dichiarare lo stato di calamità naturale per Erice».

In evidenza