Trapani, incendio contrada Milo: la Giunta si costituisce parte civile

L'episodio risale al giugno del 2019.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
05 Maggio 2021 23:32
Trapani, incendio contrada Milo: la Giunta si costituisce parte civile

«Si rende noto che la Giunta Comunale ha deliberato di costituirsi parte civile nel procedimento penale a carico del soggetto imputato che in data 22.06.2019 cagionava, in una giornata caratterizzata da alte temperature e da vento di scirocco, un incendio su un appezzamento di terreno sito in Contrada Milo». Così la nota a firma del sindaco Giacomo Tranchida: le fiamme, sul terreno adibito a deposito di cassette di legno, rendevano necessario l'intervento dei VV.FF. per domarle e che per ore hanno creato una grossa nube di fumo nero, allarmando la cittadinanza e mettendo in pericolo le zone circostanti, oltre che provocare danni all’ambiente.

«La costituzione di parte civile si giustifica anche per la violazione delle prescrizioni antincendio di cui all’ordinanza n. 55 del 7.5.2019 emessa dal Sindaco della Città di Trapani, da sempre sensibile alle tematiche di salvaguardia della salute e dell’ambiente.

In evidenza