Tracollo Trapani al “Vigorito”, granata stesi dalla goleada del Benevento

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
06 Dicembre 2019 23:24
Tracollo Trapani al “Vigorito”, granata stesi dalla goleada del Benevento

Sconfitta amara per il Trapani di mister Francesco Baldini, al "Vigorito", contro il Benevento di Filippo Inzaghi. Granata che mostrano a tratti coraggio e personalità, ma che non riescono mai ad impensierire particolarmente i padroni di casa, abili invece nello sfruttare le occasioni da gol e nel portarsi sul doppio vantaggio al termine della prima frazione. Nel secondo tempo i ragazzi di Baldini provano senza successo a riaprire il match e nei minuti finali subiscono la goleada di un Benevento davvero inarrestabile che condanna il Trapani ad una punizione forse anche troppo pesante.

La cronaca Il primo squillo è dei padroni di casa al 3' con la conclusione dalla distanza di Kragl, pallone che sorvola la traversa. Al 10' sono proprio gli stessi giallorossi a passare in vantaggio: cross di Sau per il colpo di testa di Coda che salta più in alto di tutti e la insacca per l'1-0 delle streghe. Al minuto numero 14' tenta il mancino da fuori Viola, conclusione che finisce alta. Al 32' il direttore di gara assegna un calcio di rigore in favore del Benevento per fallo di Fornasier su Maggio, dagli undici metri si presenta Viola che spiazza Carnesecchi e fa 2-0.

Al 36' prova il sinistro dalla distanza Del Prete, conclusione debole che termina fra le braccia di Montipò. Due minuti dopo dalla parte opposta tenta il mancino da fuori Kragl, sfera bloccata senza troppi problemi da Carnesecchi. Nella seconda frazione si fa vedere subito il Trapani che al 48' va vicinissimo al gol dell'1-2: Pettinari riceve il pallone in area di rigore, si gira con la suola superando un difensore e a tu per tu con Montipò spara il pallone addosso al portiere giallorosso che blocca la sfera fra le sue braccia.

Al minuto numero 52' conclusione dal limite di Viola, pallone respinto in corner da Carnesecchi. Al 60' cross di Maggio per il sinistro al volo di Sau, reattivo Carnesecchi che mette il pallone in calcio d'angolo. Al 63' ci prova Coda dal limite dell'area, pallone respinto da Carnesecchi. Al 69' conclusione dalla lunga distanza di Viola, palla che finisce ampiamente lontana dallo specchio di porta. Al minuto numero 72' tenta il tiro a giro da fuori Moscati, conclusione che si spegne sul fondo. Al 74' prova il destro dai venti metri Sau, pallone che termina non di molto alto sopra la traversa.

Un minuto dopo è ancora Sau a provare la conclusione da fuori area, questa volta però il pallone termina fra le braccia di Carnesecchi. Al 76' sinistro a giro di Colpani, sfera bloccata agilmente da Montipò. Ma al minuto numero 79' il Benevento cala il tris: lancio lungo verso Coda che controlla e calcia in porta, grandissima risposta di Carnesecchi, ma sulla respinta si presenta Marco Sau che a porta sguarnita la mette dentro e fa 3-0. Tre minuti dopo arriva anche il poker dei padroni di casa con la punizione da centrocampo di Viola che, vedendo Carnesecchi fuori dai pali, sorprende tutti calciando direttamente in porta e mettendo il pallone in rete, è 4-0.

Al 88' Benevento che trova addirittura il 5-0 con il gol capolavoro di Viola che di prima da fuori area esplode il mancino siglando la tripletta personale, pallone all'incrocio dei pali, non può nulla Carnesecchi. Finisce così dunque Benevento-Trapani, 5-0. Sconfitta pesante per i granata che adesso saranno chiamati a reagire nel prossimo turno, al "Provinciale", contro il Pisa. Il tabellino

BENEVENTO-TRAPANI 5-0 Benevento: Montipò, Letizia, Caldirola, Kragl (Tello 72'), Coda, Viola, Maggio, Hetemaj (Improta 61'), Antei, Sau (Insigne 81'), Schiattarella.

A disposizione: Manfredini, Gori, Del Pinto, Tuia, Gyamfi, Di Serio, Solimeno, Vokic, Armenteros. All. Inzaghi

Trapani: Carnesecchi, Del Prete (Candela 69'), Fornasier, Scognamillo, Grillo, Corapi (Tulli 69'), Taugourdeau, Moscati, Ferretti (Colpani 46'), Evacuo, Pettinari. A disposizione: Dini, Stancampiano, Pagliarulo, Aloi, Minelli, Luperini, Cauz, Scaglia, Canino. All. Baldini Arbitro: Daniele Minelli di Varese; assistenti: Fabrizio Lombardo di Cinisello Balsamo e Gianluca Sechi di Sassari.

IV ufficiale: Fabio Natilla di Molfetta Reti: Coda 10', Viola (rig.) 32', 82' e 89', Sau 79' Note: Ammoniti Scognamillo, Ferretti, Hetemaj, Calci d'angolo: 11-3 Spettatori: 9.155 Recuperi: 1' pt; 0 st. Manuel Maresca

     

In evidenza
Ti potrebbe interessare