Strage di via D’Amelio: le iniziative in provincia in memoria del giudice Borsellino

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
18 Luglio 2018 13:15
Strage di via D’Amelio: le iniziative in provincia in memoria del giudice Borsellino

In occasione del ventiseiesimo anniversario della strage di via D’Amelio, in cui vennero barbaramente uccisi il giudice Paolo Borsellino e la sua scorta, diverse sono le iniziative programmate in provincia in  memoria delle vittime. Partiamo da Trapani. Questo pomeriggio alle 18.30, presso la sede dell'Istituto Nova Civitas, in via Rocco Solina a Trapani, si terrà l'incontro dal titolo: " La Mafia oggi e l'evoluzione dell'antimafia". Interverranno: Giacomo di Girolamo, giornalista, Massimo Marino, presidente Telesud, Umberto Coppola, presidente ordine Avvocati e Livio Marrocco, presidente Nova Civitas.

Modera Nicola Baldarotta. Domani mattina alle 9.30 nel Piazzale Falcone Borsellino, di via Virgilio si terrà una breve cerimonia alla presenza del sindaco Giacomo Tranchida che ritiene doveroso onorare l’inestinguibile ricordo di Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina. Spostandoci a Custonaci, domani alle 19, il centro Studi Dino Grammatico, organizza a Terrazze Cofano, "In memoria di Paolo", una commemorazione civica con balli, lettura dell'ultimo discorso di borsellino e il lancio di palloncini bianchi da parte di alcuni bambini.

A Marsala,domani alle 18,00 all'Ente Mostra di Pittura, in Piazza del Carmine a Marsala, l'Associazione Nazionale Magistrati organizza una tavola rotonda  con due sessioni (“Paolo Borsellino: il coraggio e l’esempio” e “Emanuela Loi e le donne vittime della mafia”), a cui parteciperanno Francesco Minisci, presidente dell’Associazione nazionale magistrati; Luca Palamara, consigliere del Consiglio superiore della magistratura; Gioacchino Natoli, ex presidente della Corte di Appello di Palermo; Alessandra Camassa, presidente del Tribunale di Marsala; Angelo Piraino, consigliere della Corte di Appello di Palermo, e Luana D’Amato, sovrintendente della Polizia di Stato.

L'associazione Nazionale Magistrati, venerdì 20 luglio, infine, si ritroverà  invece a Trapani (Chiostro del Museo Pepoli, ore 19) per il concerto dei giovani musicisti del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani. “In coro per la legalità” è il titolo della manifestazione dedicata alla memoria del giudice Borsellino e della sua scorta. Sempre a Marsala, alle 20.45 allo Stadio Municipale di Marsala, la Nazionale Attori incontra la Nazionale Magistrati. All'evento collaborano il Comune di Marsala, ANM, Ordine Avvocati, Libera e Cantine Pellegrino di Marsala, con il patrocinio della "Lega Nazionale Professionisti Serie B".

Madrina della partita è Chiara Esposito (finalista Miss Italia 2016). NAZIONALE ATTORI sarà composta da volti noti del piccolo schermo:  - Raffaello Balzo (“Vita smeralda”, “Matrimonio alle Bahamas”) - Giulio Base (attore e regista - “L’Isola dei Famosi 2017") - Danilo Brugia (attore - “Cento vetrine”, “Le tre rose di Eva”) - Luca Capuano (attore - “Le tre rose di Eva”) - Alessio Di Clemente (attore - “L’arbitro”, “Melina”) - Domenico Fortunato (attore - “Il Commissario Rex”) - Francesco Giuffrida (“Carabinieri”, “Sq.

Antimafia 6”, “Catturandi”) - Lorenzo Guidi (attore TV: “Braccialetti Rossi”) - Enrico Lo Verso (La scorta, “Farinelli”, Uno, nessuno e centomila”) - Franco Oppini (fondatore de I Gatti di Vicolo Miracoli) - Gianfranco Phino (attore e cabarettista) - Andrea Preti (“Furore”, “L’Isola dei Famosi 2016”) - Fabrizio Rocca (giornalista e presentatore TV - “Linea Verde”) - Raimondo Todaro (attore e ballerino - “Ballando con le Stelle”) - Vittorio Hamarz Vasfi (attore - “Un posto al sole”, “Dalida”) - Ninetto Davoli (“Pasolini”, “Cemento Armato”, “Natale a Londra”) - Massimo Bonanni (ex giocatore di Palermo, Genoa e Lugano) - Giorgio Corona (ex dell’Atletico Catania) - Fabrizio Romondini (ex di Roma, Olympiakos e Albacete) - Damiano Tommasi (ex di Roma, Nazionale, Presidente AIC) Nello splendido scenario del teatro Antico di Segesta, domani alle 19.15, andrà in scena Jaco – tributo a Jaco Pastorius.

Concerto in ricordo di Paolo Borsellino. Primo appuntamento della nuova stagione del Calatafimi Segesta Festival – Dionisiache 2018, la manifestazione organizzata dal comune di Calatafimi Segesta in sinergia con il Parco Archeologico di Segesta e la direzione artistica di Nicasio Anzelmo. Ad Alcamo, la cerimonia di Commemorazione per il 26° anniversario della Strage di Via D’Amelio, dove persero la vita il Giudice Paolo Borsellino e la sua scorta sarà organizzata dalla Consulta Giovanile  insieme alla Consulta Provinciale Studentesca di Trapani e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Alcamo.  La manifestazione avrà luogo domani mattina in Piazza Falcone e Borsellino, a partire dalle ore 10.00, con la Deposizione della Corona e il suono del Silenzio; saranno presenti le Autorità Civili, Militari e Religiose.

    A Petrosino, venerdì 20 luglio, a Piazza Biscione, andrà in scena il recital “Parole d’onore - Le voci della mafia” con Attilio Bolzoni e Marco Gambino. L’adattamento teatrale di Bolzoni e Gambino tratto dall'omonimo libro pubblicato da Rizzoli nel 2008 e firmato dallo stesso giornalista, porta sulla scena le parole dei grandi boss di Cosa Nostra (Riina, Buscetta, Greco), cosi come le ha scritte Bolzoni raccogliendole in trent'anni di attività tra processi e interrogatori.

"Le parole d’onore" portano nel cuore del ragionamento mafioso, che non è solo una lingua o un codice ma anche un esercizio d'intelligenza ed un'esibizione permanente di potere. Gli uomini d’onore, ritratti come bestie dentro le gabbie di uno zoo, si raccontano attraverso gli occhi di un giornalista investigativo. Diversi personaggi, protagonisti e non del mondo della mafia contribuiscono a rivelare le emozioni celate dietro il linguaggio, apparentemente oscuro e contorto del pensiero mafioso.

Claudia Parrinello

In evidenza