Seconda sconfitta consecutiva per il Trapani, alla “Dacia Arena” finisce 2-1

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
03 Novembre 2019 18:07
Seconda sconfitta consecutiva per il Trapani, alla “Dacia Arena” finisce 2-1

  Esce sconfitto il Trapani di Baldini dalla “Dacia Arena” contro il Pordenone di Tesser. Granata che, come contro il Frosinone, subiscono subito il primo gol, non riuscendo mai ad accendersi e rendendosi poco pericolosi. Nel secondo tempo i padroni di casa raddoppiano grazie a un rigore molto dubbio, mettendo così ko un Trapani già molto scarico. Inutile poi il rigore di Taugourdeau sul finale che fissa il risultato sul  2-1 e condanna il Trapani alla seconda sconfitta in trasferta consecutiva in pochi giorni.

Parte meglio il Pordenone che ci prova subito al 4’ con Gavazzi, la sua conclusione dal vertice dell’area viene bloccata in due tempi da Carnesecchi. Al 7’ ancora padroni casa che si rendono pericolosi con il tiro-cross di Candellone deviato pericolosamente in porta da Fornasier, pallone respinto in corner da Carnesecchi. Sugli sviluppi dello stesso calcio d’angolo però arriva il vantaggio dei neroverdi: cross di Burrai verso Camporese, stacco di testa  imperioso che non lascia scampo a Carnesecchi, è 1-0.

Al 11’ Aloi ci prova dalla distanza, pallone che termina di poco a lato. Al minuto numero 19’ occasione Trapani con il colpo di testa di Nzola su cross di Candela, sfera che finisce fra le braccia di Di Gregorio. Al 21’ corner battuto sempre da  Burrai, questa volta però per la testa di Strizzolo che colpisce il palo. Al 29’ tenta il mancino Ciurria, ma Carnesecchi si fa trovare pronto e respinge via il pallone. Al minuto numero 37’ tiro da fuori di Moscati, pallone che sorvola non di molto la traversa.

Al 38’ ci prova dalla distanza Gavazzi, pallone che termina di poco alto sopra la traversa. Al 42’ si rende pericoloso il Trapani con Pettinari che raccoglie l’assist di Nzola e da due passi spara altissimo il pallone. Nella seconda frazione va vicinissimo al raddoppio il Pordenone al 53’ con Ciurria, pallone che termina sull’esterno della rete. Al minuto numero  57’ ci prova da fuori Pettinari, conclusione debole bloccata senza troppi problemi da Di Gregorio. Al 67’ gran botta da fuori di Strizzolo che trova l’ottima risposta di Carnesecchi, pallone respinto in calcio d’angolo.

Ma al 68’ il direttore di gara assegna un calcio di rigore molto dubbio al Pordenone per  presunto fallo in area di Fornasier su Ciurria, dal dischetto si presenta Burrai che spiazza Carnesecchi e fa 2-0. Al 77’ Trapani che va vicino all’1-2 con il colpo di testa in tuffo di Pagliarulo su corner battuto da Taugourdeau, pallone che termina di poco a lato. Al 80’ conclusione dalla distanza di Colpani, pallone che termina lontano dallo specchio di porta. Al minuto numero 85’ prova il tiro a giro Golfo, conclusione che termina alta.

Al 88’ destro violentissimo di Del Prete, grande parata di Di Gregorio che mette il pallone in corner. Ma  sull’azione successiva il Trapani accorcia le distanze: fallo di Pasa su Colpani in area di rigore, l’arbitro non ha dubbi e indica il dischetto, dagli undici metri si presenta Taugourdeau che non sbaglia, battuto Di Gregorio, è 1-2. Finisce così Pordenone-Trapani, 2-1. Seconda sconfitta consecutiva per i granata, sempre più ultimi in classifica, che adesso dovranno cominciare a dare risposte concrete già da domenica prossima, al “Provinciale”, contro il Cosenza, se vogliono davvero sperare di rimanere aggrappati alle salvezza.

Il tabellino PORDENONE-TRAPANI 2-1 Pordenone: Di Gregorio, De Agostini, Vogliacco, Gavazzi, Burrai, Strizzolo, Semenzato, Ciurri,a Misuraca, Candellone (Pasa 56'), Camporese. A disposizione: Bindi, Jurczak, Stefani, Monachello, Mazzocco, Zanon, Bassoli, Almici, Zammarini. All. Tesser

Trapani: Carnesecchi, Candela (Golfo 82'), Fornasier, Pagliarulo, Del Prete, Aloi (Scaglia 46'), Taugourdeau, Luperini (Colpani 65'), Moscati, Nzola, Pettinari. A disposizione: Dini, Stancampiano, Da Silva, Jakimovski, Minelli, Cauz, Corapi, Tulli, Golfo, Canino.

All. Baldini Arbitro: Daniel Amabile di Vicenza; assistenti: Soricaro di Barletta e Vono di Soverato. IV ufficiale: Illuzzi di Molfetta Reti: Camporese 7', Burrai (rig.) 70', Taugourdeau (rig.) 89' Note: Ammoniti Aloi, Candela, Fornasier, Del Prete. Espulso al Nzola 92'. Calci d'angolo: 8-8 Recuperi: 0 pt; 3' st. Manuel Maresca

In evidenza