Salemi. Al via due cantieri di lavoro per trenta cittadini disoccupati

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
26 Febbraio 2020 16:52
Salemi. Al via due cantieri di lavoro per trenta cittadini disoccupati

Salemi. Partiranno a breve, anche a Salemi, i cantieri di lavoro finanziati dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, nati con l’obiettivo di dare un’opportunità occupazionale alle fasce più deboli della popolazione, cercando così di contrastare gli effetti della crisi economica. Saranno in tutto trenta i cittadini disoccupati (secondo le graduatorie stilate dal Centro per l'impiego di Castelvetrano) che saranno impiegati per due mesi in due cantieri.

Il primo riguarderà la sistemazione del Parco delle Rimembranze, per un importo pari a 54.125 euro. In questo caso saranno venti i lavoratori impiegati per 50 giorni. Il secondo progetto prevedrà invece la manutenzione straordinaria di alcune carreggiate facenti parte la strada comunale «Passaggio dei Mille» e della strada vicinale «Cadduzzaro» per un importo di 122.157 euro (con venti cittadini impiegati per 60 giorni), per un totale pari a 176.366 euro. Somme che comprendono gli importi previsti per il trattamento economico del personale di direzione, quelli per la retribuzione degli operai, per le assicurazioni del personale di direzione e dei lavoratori e per il costo dei materiali.

Il compenso giornaliero per ogni lavoratore, che dovrà prestare servizio per 7 ore al giorno, sarà di 34,89 euro; inoltre tutto il personale dovrà accertare ogni giorno la propria presenza a lavoro, firmando un apposito registro. Qualora qualcuno degli “assunti”, una volta avviato il cantiere, non sia in grado di adempiere a quanto richiesto, potrà essere sostituito, su richiesta motivata dal direttore del cantiere. Valentina Mirto

In evidenza