Migranti, una festa per far conoscere i ragazzi del Centro di Salina Grande

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
28 Agosto 2019 11:30
Migranti, una festa per far conoscere i ragazzi del Centro di Salina Grande

Un momento di convivialità, aperto al territorio, per far conoscere i ragazzi ospiti del Centro per migranti minori non accompagnati di Salina Grande. La festa, per ricordare l'ottocentesimo anniversario dell'incontro tra San Francesco e il Sultano, si terrà domani sera nello stesso centro di Salina Grande, ed è organizzata dalla cooperativa «Badia Grande» e dalle parrocchie di Palma e Salina Grande. All'interno della festa la presentazione della serata sarà curata dalla direttrice del centro Francesca Strippoli e dal parroco Antonino Vilardi.

L'evento ha anche la sponsorizzazione di alcune attività commerciali. La musica e i balli saranno a cura della palestra di Marausa Asd Academy, mentre i balli popolari saranno a cura dei ragazzi del centro, e a seguire le testimonianze da parte di alcuni volontari del Servizio Civile. Durante la serata un minore accolto nella struttura Sprar di Bonagia, Ahmed Shanin del Bangladesh, reciterà una poesia da lui scritta. La serata si concluderà con il lancio delle lanterne bianche in segno di pace e libertà sulle note della canzone «Esseri umani».

La serata sarà presentata dalla giornalista Antonella Lusseri. Vito Campo

In evidenza