Mazara, il CUP dell’Ospedale “A. Ajello” trasferito nei locali di via Livorno. Al via altri trasferimenti…?

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
30 Settembre 2020 17:47
Mazara, il CUP dell’Ospedale “A. Ajello” trasferito nei locali di via Livorno. Al via altri trasferimenti…?

Dopo qualche qualche ritorniamo a parlare del CUP dell’Ospedale “Abele Ajello” di Mazara del Vallo. Dai primi giugno dopo la riapertura dal “lockdown” il Cup del nosocomio mazarese, come del restio tutti quelli dei vari ospedali provinciali afferenti dell’Asp di Trapnai erano rimasto chiusi. La chiusura dei CUP provinciali aveva creato non pochi disagi all’intera collettività, andando ad incidere negativamente sulle categorie più deboli, in particolar modo gli anziani e tutti coloro che non sono in grado di gestire autonomamente una procedura informatizzata di prenotazione.A Mazara del Vallo i cittadini furono  costretti a recarsi per prenotare le visite presso i locali del poliambulatorio sito fra via Castelvetrano e via Furia Tranquillina, rischiando pericolosi assembramenti.

Soltanto a luglio riaprirono gli sportelli CUP dell’Ospedale “A. Ajello” ed anche in questo caso si registrarono numerose file a partire dal piazzale interno dello stesso nosocomio per evitare assembramenti, diverse le segnalazioni di persone che a causa del caldo accusarono malesseri durante l’attesa del proprio turno. Adesso arriva un altro cambio deciso dalla direzione sanitaria dell’’Asp di Trapani. Questo probabilmente è stato pensato a seguito dell’apertura del reparto covid-19 nei locali (destinati alla Pneumologia) del secondo piano dello stesso Ospedale mazarese.

Il CUP dell’Ospedale “A. Ajello” (vedi cartello apposto nella vetrata degli sportelli) sarà chiuso domani (1 ottobre) e dopodomani (2 ottobre) e sarà riaperto dal 5 ottobre (lunedì prossimo) presso la nuova sede di via Livorno, presso l’ Area di Emergenza-Urgenza (vedi foto copertina). Non vorremmo che progressivamente, nei prossimi giorni e mesi (qualora l’emergenza covid-19 perdurasse) che altri servizi dell’Ospedale “Ajello” fossero trasferiti altrove, chissà forse nella stessa Area di via Livorno che era stata proposta, anche dalla Commissione consiliare Sanità, quale sede per potere ospitare il reparto covid-19 poi in fretta e furia allestito dall’Asp di Trapani presso l’Ospedale “A.

Ajello”. Francesco Mezzapelle

In evidenza