La comunità trapanese prega per la giovane Angela ferita nell’esplosione di Parigi

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
12 Gennaio 2019 15:58
La comunità trapanese prega per la giovane Angela ferita nell’esplosione di Parigi

Non si hanno ancora notizie di Angela Grignano, la ragazza trapanese, della frazione di Xitta, coinvolta nell'esplosione verificatasi a Parigi, nel quartiere dell’Opera, a causa di una fuga di gas. Angela si trova a Parigi per lavoro da circa 2 mesi. La 24enne trapanese lavora presso l'hotel Ibis vicino alla Rue de Trevise. Un'esperienza, quella di Parigi, su cui Angela punta molto e di cui va fiera. In un suo post facebook del 31 dicembre, faceva un bilancio dell'anno appena trscorso, ricordando momenti come la laurea e il suo primo "Villaggio" in cui ha lavorato come animatrice turistica e poi definiva così Parigi "un'avventura sulla quale mi sono buttata a capofitto senza pensare e nella quale ripongo grande fiducia e speranza". Insomma una ragazza bella, semplice ma determinata con una valigia piena di sogni e tanta voglia di vivere.

Questa mattina , però, è rimasta coinvolta in un'esplosione e sembrerebbe essere gravemente ferita. Non appena uscita la notizia del suo coinvolgimento nell'incidente, sui social sono stati in tantissimi a scrivere un messaggio per Angela. Tutti uniti nella speranza che questa giovane ragazza si riprenda. Anche il Vescovo di Trapani, Pietro Maria Fragnelli ha invitato tutte le comunità a pregare, oggi e nei prossimi giorni, perché questa giovane ragazza possa tornare presto alla sua vita e ai suoi sogni, manifestando all’intera famiglia Grignano una prossimità intensa ma discreta.

Angela è, inoltre, la sorella di don Giuseppe Grignano.        

In evidenza