Il mercato degli agricoltori: l’ angolo ”verde” a Castelvetrano a favore dei piccoli braccianti agricoli e dei prodotti a km0

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
12 Novembre 2020 08:00
Il mercato degli agricoltori: l’ angolo ”verde” a Castelvetrano a favore dei piccoli braccianti agricoli e dei prodotti a km0

Inserito all'interno del Parco delle Rimembranze sito in Viale Roma – nella centralissima zona definita ''Lu Corsu'' – il mercato degli agricoltori è una piccola ma interessante realtà cittadina che merita indubbiamente l'attenzione da parte della comunità castelvetranese.   Nato dalla collaborazione di Coldiretti, Fondazione ''Campagna Amica'', ''Progetto Terranostra'' e ''Oscar Green- Giovani Imprese'', il mercato – riservato alla vendita diretta dei prodotti agricoli da parte degli imprenditori del settore – mette a disposizione del cittadino principalmente prodotti ortofrutticoli, tutti di origine più che controllata ed a km0, promuovendo la sostenibilità ambientale e combattendo la contraffazione alimentare che ogni anno penalizza milioni di braccianti agricoli, piccole aziende a conduzione familiare, fattorie e produttori indipendenti.

  Possono essere posti in vendita, infatti, SOLO prodotti agricoli freschi o formati da aziende che abbiano sede prioritariamente nel comune di Castelvetrano e zone limitrofe. I prodotti in vendita, inoltre devono essere conformi alla disciplina in materia di igiene degli alimenti, etichettati nel rispetto della normativa vigente e con l'indicazione dell'impresa produttrice e del luogo d'origine. Il tutto, per cifre modiche, in modo da consentire ai consumatori una efficace e sicura compravendita che possa venire incontro alle esigenze di freschezza e qualità senza gravare pesantemente sulle economie domestiche.

  È dunque molto facile scorgere – tra le bancarelle allestite sotto ai caratteristici gazebo dall'inconfondibile color giallo riportante il logo di 'Campagna Amica' – prodotti come il pane nero di Tumminia, agrumi locali, olio d'oliva proveniente dalle coltivazioni di Nocellara del Belice, pomodori essiccati o olive destinate al consumo da mensa e tante altre prelibatezze tipiche.   L'appuntamento ha luogo di norma una volta a settimana, nella giornata del sabato (salvo eventi particolari e comunque sempre a discrezione del Comitato coinvolto nell'organizzazione del Mercato) con un orario d'apertura fissato per le ore 8 e di chiusura per le ore 13.

Tuttavia, in occasione di particolari festività e di manifestazioni turistiche l'orario può subire un proroga della chiusura sino alle 19. In fondo all'articolo è disponibile una galleria di fotografie scattate all'interno del Mercato.

In evidenza