Fermento per le prossime amministrative alcamesi

L’unica certezza sembrerebbe la ricandidatura del sindaco Domenico Surdi

Pietro
Pietro Vultaggio
27 Agosto 2021 04:45
Fermento per le prossime amministrative alcamesi

Ad ottobre prossimo ci saranno le amministrative ad Alcamo. Il mondo politico locale è in fermento: arriva un primo cambio di rotta da parte di Fratelli d’Italia, che ha annunciato di ritirare il proprio appoggio al candidato sindaco di buona parte del centrodestra, Leonardo Salato; il Movimento 5 Stelle sta lavorando per la ricandidatura dell’attuale sindaco Domenico Surdi (il movimento civico Abc, che in Consiglio comunale conta tre esponenti rappresentati tra l’omonimo gruppo e il gruppo Alcamo cambierà, ha ufficializzato l’appoggio alle prossime elezioni amministrative del sindaco uscente.

Ricordiamo inoltre che nel 2016 proprio Surdi ed il movimento Abc arrivarono al ballottaggio). “L’unico desiderio è vedere crescere questa città – hanno affermato in una nota i rappresentanti di Abc – e contribuire a renderla un luogo migliore, difendendola dalle solite vecchie minacce. L’alleanza con Surdi appare l’occasione giusta per raggiungere questo obiettivo, valorizzando quello che di buono è stato fatto nell’ultima consiliatura e alzando ancora l’asticella”. Momentaneamente, invece, il Partito democratico sembra voler far strada ad una alternativa con alcuni movimenti civici.

In evidenza