Esplosione Parigi, intervento alla gamba riuscito per la giovane Angela Grignano

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
13 Gennaio 2019 20:54
Esplosione Parigi, intervento alla gamba riuscito per la giovane Angela Grignano

La giovane ragazza trapanese, rimasta ferita nell'esplosione di Parigi, non rischia l'amputazione della gamba. Dopo ben 6 ore di intervento, presso un centro specializzato in chirurgia vascolare dove è stata trasferita nella giornata di oggi, i medici hanno rassicurato la famiglia che l'operazione è andata è andata benissimo. Si è trattato di un intervento mirato a ripristinare il flusso sanguigno nella gamba violentemente colpita dalla deflagrazione, che la ragazza rischiva di perdere.

Già stamattina dopo essere stata risvegliata dal coma farmacologico in cui era tenuta, Angela aveva riconosciuto i familiari corsi a Parigi. "Ha capito quello che dicevamo", racconta uno dei familiari. "I medici hanno ridotto i farmaci che la tenevano in coma farmacologico - dicono i parenti - si è svegliata e dà cenni di comprensione". Ieri la ragazza era già stata sottoposta a due differenti interventi chirurgici a una mano, che è stata totalmente recuperata, e alla gamba destra. "Nel pomeriggio - fa sapere il fratello, don Giuseppe Grignano, siamo andati con tutta la mia famiglia a celebrare la messa in comunione con la Missione cattolica italiana di Parigi, pregando intensamente per Angela.

Al rientro il Signore ci ha accarezzato con la sua grande misericordia e amore. I medici ci hanno rassicurato che l'operazione è andata più che bene, sono molto contenti e ottimisti. Siamo commossi da come il Signore ha ascoltato le preghiere di tutte le persone che hanno pregato per Angela, e come questo affetto ci sta sostenendo e ha condotto le mani dei medici".  

 
 

In evidenza