Escursionista salvata dall’intervento di un elicottero del centro C.S.A.R

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
25 Giugno 2018 15:28

Un elicottero HH139A dell’82° Centro C.S.A.R. (Combat Search and Rescue) del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare ha effettuato il recupero di una cittadina francese rimasta infortunata durante un’escursione alla Riserva dello Zingaro. L'elicottero, su ordine del Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico, è decollato dall'aeroporto di Trapani alle 12:40 per in recarsi in località “Cala del Varo” all’interno della Riserva Orientata dello Zingaro (TP) per recuperare la sessantanovenne francese.

La turista è stata inizialmente soccorsa a terra da una squadra del C.N.S.A.S. Sicilia (Corpo Nazionale Soccorso Alpino E Speleologico) per predisporla al recupero a mezzo verricello con triangolo di evacuazione. L’equipaggio, giunto in zona, ha effettuato il recupero della donna e di un operatore del C.N.S.A.S. per poi fare rotta verso il campo sportivo di Castellammare del Golfo (TP) presso cui l’infortunata è stata rilasciata alle cure del 118. Il vettore ha fatto  rientro in sede riprendendo la normale prontezza per l’allarme SAR nazionale.

L’82° Centro è uno dei Reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando in qualsiasi condizione meteorologica. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato più di 7200 persone in pericolo di vita.

Da maggio 2018 gli equipaggi dell’82° hanno acquisito la capacità antincendio, prendendo parte al dispositivo antincendi boschivi della Protezione Civile e della Regione Sicilia.

In evidenza