Disastro granata, la Pallacanestro Trapani perde ed esce tra i fischi

Grave sconfitta contro Casale Monferrato

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
21 Novembre 2021 19:54
Disastro granata, la Pallacanestro Trapani perde ed esce tra i fischi

Al PalaConad di Trapani la 2B Control ha perso il confronto con la Novipiù JB Monferrato con il risultato finale di 67-84. Gara viva nella prima metà con il punteggio in estremo equilibrio e le due squadre che vanno negli spogliatoi in perfetta parità (34-34). Dopo la pausa lunga i trapanesi hanno patito la maggiore precisione al tiro dei piemontesi che hanno dominato la terza frazione e, alla fine, hanno vinto con merito l’incontro. La 2B Control Trapani ha sofferto le assenze di Massone, Palermo e Tomasini, con i soli Wiggs, Childs e Mollura in doppia cifra.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Basciano, Wiggs, Guaiana, Mollura e Childs. Valentini risponde con Valentini F., Sarto, Pepper, Leggio, Martinoni. L’incontro viene sbloccato con i canestri da sotto di Pepper, Childs, Martinoni e Guaiana, mentre Wiggs realizza la prima tripla dell’incontro (4’ 7-6). Martinoni e Wiggs appoggiano al vetro i due punti, ma Leggio si alza dalla lunga distanza in tre occasioni di fila, portando coach Parente al time-out (7’ 9-17). Trapani si sblocca con Childs, mentre Wiggs e Biordi chiudono poi la frazione sul 19-21 (10’).

2° QUARTO: Il gioco riprende con i liberi Pepper, Mollura e Hill-Mais, ma Childs appoggia il nuovo vantaggio granata (12’ 24-23). Valentini F., Martinoni e Pepper sono precisi da sotto, così come Childs. Martinoni, però, ancora fa valere le proprie qualità, ma Wiggs riporta i granata sotto di tre punti (17’ 28-31). Mollura fa due su due dalla lunetta, mentre Okeke realizza un gioco da tre punti. Childs e Romeo chiudono il primo tempo sul 34 pari.3° QUARTO: Dopo la pausa lunga, Romeo, Hill-Mais, Childs e Pepper appoggiano i due punti, mentre Wiggs forza la conclusione che va a segno dai cinque metri (23’ 40-38).

Romeo al termine di una bella azione mette una tripla, così come Pepper ed Hill-Mais. Martitoni firma il vantaggio piemontese (25’ 45-46), ma Wiggs risponde dall’altra metà campo. Pepper realizza un gioco da quattro punti, Biordi con un ottimo movimento con il perno appoggia i due punti. Al canestro di Martinoni risponde Mollura con una bomba, ma dalla stessa distanza è preciso Valentini F. (27’ 52-55). Taflaj realizza dai sei metri, mentre Valentini L. firma il gioco da tre punti e Leggio i liberi.

Ancora dalla lunetta Valentini L. e Mollura confermano la loro precisione, mentre Leggio realizza cinque punti di fila, chiudendo la frazione sul 56-67. 4° QUARTO: Al canestro di Leggio risponde Wiggs, mentre Martinoni appoggia facilmente da sotto. Wiggs e Martinoni sono precisi in area, con coach Daniele Parente che preferisce chiamare un minuto di sospensione (33’ 60-73). Martinoni fa uno su due ai liberi, mentre Taflaj si mostra preciso dalla lunetta. Pepper si alza da tre punti, Valentini F.

ed Hill-Mais portano i piemontesi avanti di 18 lunghezze dai tiri liberi. Gara in ghiaccio con tre minuti da giocare, con Casale Monferrato che poi vince con il risultato finale di 67-84.Dichiarazioni in Sala StampaAndrea Valentini (coach JB Monferrato): “Devo fare i complimenti ai nostri ragazzi. Il nostro secondo tempo è stato intenso soprattutto dal punto di vista difensivo e siamo stati bravi a sfruttare le defezioni sugli esterni della Pallacanestro Trapani. Nel momento in cui mancano questi tipi di giocatori si fa fatica a produrre gioco.

Noi siamo stati bravi ad alzare il ritmo al momento giusto e grazie alla grande difesa abbiamo trovato giovamento anche in attacco”.Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): “Siamo mancati in energia con gravi disattenzioni su quello che avevamo preparato. Il brutto primo quarto lo abbiamo recuperato con una buona seconda frazione ma nel terzo quarto abbiamo fatto il contrario di quello che dovevamo far. Un brutto segnale dalla squadra che ha difeso male e molto soft e che alla fine aveva un brutto atteggiamento del corpo ed ognuno giocava per le statistiche.

Ci aspetta una settimana ancor più difficile e fronteggiare le emergenze sarà dura ma mi aspetto che i ragazzi entrino in palestra martedì con un altro atteggiamento”.

- comunicato stampa

In evidenza