Ancos Trapani distribuisce doni ai bambini meno abbienti

La distribuzione è avvenuta ieri pomeriggio presso la Sede del Gruppo “San Giuseppe Lavoratore”

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
19 Maggio 2022 11:24
Ancos Trapani distribuisce doni ai bambini meno abbienti

Una solidarietà che non si ferma e continua a regalare sorrisi a bambini della città. È con questo obiettivo che l’Associazione Ancos, nel pomeriggio di ieri, ha donato vestiari e giocattoli vari al Gruppo “San Giuseppe Lavoratore”.

La donazione ha visto la presenza del Segretario di Confartigianato Trapani Antonino Bertolino, del Presidente Ancos Trapani Maria Barraco e della Vice Presidente Giusy Giacalone.

L’iniziativa si è resa possibile grazie al Capitano dell’FC Trapani 1905 Luca Pagliarulo, ideatore iniziale della donazione.

Dopo aver ricevuto i giocattoli dal Capitano Pagliarulo, Ancos Trapani – Associazione Onlus di Emanazione di Confartigianato Imprese Trapani – ha deciso di donarli al gruppo “San Giuseppe Lavoratore” che da quindici anni opera nel territorio trapanese con vari interventi su cinquanta famiglie meno abbienti.

Ancos Trapani, associazione nata a Trapani nel 2020, non è nuova in questo tipo di donazioni. Tanti, infatti, sono gli eventi di promozione sociale che insieme a Confartigianato Trapani ha portato avanti: dalla distribuzione di buoni pasti ad iniziative in aiuto alle imprese.

Da annoverare poi la donazione di due defibrillatori ai comuni di Trapani ed Erice e la distribuzione di doni natalizi (sempre con la collaborazione dell’FC Trapani 1905) a venti bambini trapanesi.

«È sempre una gioia per Ancos Trapani – dichiara Maria Barraco, Presidente dell’Associazione – avere la possibilità di donare un sorriso ai bambini meno fortunati della città. A nome di tutti, ringrazio il Gruppo “San Giuseppe Lavoratore” per aver accolto, con lo spirito di carità che li contraddistingue, la nostra donazione. Un ringraziamento speciale va poi a Luca Pagliarulo, donatore dei giocattoli: il suo gesto vale tanto e la donazione renderà sicuramente felici tanti bambini trapanesi».

In evidenza