Amici della Musica di Trapani, Sinforosa Petralia chiude la rassegna primaverile

Sul palco, la giovane pianista trapanese Sinforosa Petralia

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
15 Giugno 2021 17:11
Amici della Musica di Trapani, Sinforosa Petralia chiude la rassegna primaverile

 Mercoledì 16 giugno, alle ore 18.30, al Teatro Ariston di Trapani, si terrà il concerto di chiusura della sezione primaverile della 68ª Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Trapani.

Sul palco, la giovane pianista trapanese Sinforosa Petralia, considerata una delle pianiste siciliane emergenti della nuova generazione.

La Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Trapani è organizzata con i contributi del Ministero della Cultura e della Regione Siciliana – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e con la collaborazione del Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani, il Goethe Institut e l’Istituto di Cultura Italo Tedesco – sezione di Trapani.

In programma, musiche di autori contemporanei quali Cowell, Ablinger, Crumb, Lachenmann, Morricone, Pesson.

Il concerto indaga intorno alle varie possibilità di tecnica estesa del pianoforte,  un vero e proprio concerto "sui generis", che vedrà il pianoforte suonato in maniera insolita.

I brani di H. Cowell costituiscono i primi esperimenti del cosiddetto “string piano” in cui l’interprete fa uso delle corde vibranti dello strumento per far risuonare le armonie musicali. Gli intermezzi sono affidati al ciclo per pianoforte e tape di P. Ablinger in cui il classico duo voce-pianoforte è sostituito da una voce registrata che viene “doppiata” al pianoforte. Con i cinque pezzi per pianoforte di G. Crumb si prosegue sulla scia delle sperimentazioni cowelliane per dar luogo ad ambienti spettrali rappresentati da suoni innovativi attraverso una particolare ricerca dell’uso della pedalizzazione e dei colori dello strumento. Le risonanze crumbiane cedono poi il passo alla nuova gestualità pianistica di Guero di H. Lachenmann che apre a suoni generati dalla percussione su determinati punti della tastiera senza che alcuna nota risuoni.

Nella seconda parte del programma si ritorna per un momento sui tasti con la musica di Ennio Morricone e i suoi studi per pianoforte che testimoniano la presenza imprescindibile del compositore nel panorama musicale “colto” del XX secolo, con il suo gusto raffinatissimo tra minimalismi e virtuosismi sonori capaci di ipnotizzare l’ascoltatore.

La "lumiere n’a pas de bras pour nous porter di Gerard Pesson" chiude il concerto sui tasti bianchi del pianoforte segnati da un ritmo ossessivo prodotto dal suono delle unghie o delle dita.

Gli Amici della Musica di Trapani hanno già pronta un'intensa estate musicale che si svolgerà a Trapani, Erice e Marsala.

Per gli eventi l'ingresso è di 7 euro (ridotto 5 euro) e sarà possibile acquistare online sul sito www.amicidellamusicatrapani.it. Sarà, inoltre, possibile prenotare al numero +39 349 4764193 e i biglietti prenotati dovranno essere ritirati presso il luogo dello spettacolo a iniziare da un’ora prima dell’inizio del concerto.

- Comunicato stampa

In evidenza