Aggressione al “Pietro Cerulli”, i particolari della vicenda

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
30 Settembre 2020 11:08
Aggressione al “Pietro Cerulli”, i particolari della vicenda

Motivi futili avrebbero scaturito l’aggressione avvenuta ieri all’interno del “Pietro Cerulli” di Trapani. Protagonista un italiano che si è scagliato contro tre agenti della Polizia Penitenziaria: il detenuto non avrebbe voluto attendere qualche attimo in più nella distribuzione di forniture da parte del personale e di lì a poco si sarebbe passato alla colluttazione. I tre poliziotti sono stati condotti al pronto soccorso per tutti gli accertamenti del caso. Quanto al malvivente, non sarebbe nuovo ad episodi del genere: tempo fa, infatti, si è reso protagonista di un episodio analogo presso le carceri di Caltanissetta. Da lì la decisione di essere sottoposto al 14 bis, un regime particolare di sorveglianza in cui i detenuti mettono a repentaglio la sicurezza degli istituti penitenziari. - Mirko Ditta

In evidenza