Vela, a Trapani la seconda tappa del campionato zonale Laser

Weekend fitto di appuntamenti con partecipanti che arriveranno da tutta la Sicilia.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
03 Febbraio 2022 11:02
Vela, a Trapani la seconda tappa del campionato zonale Laser

La città di Trapani, questo weekend, sabato 5 e domenica 6 febbraio, sarà nuovamente protagonista con la grande vela. Lo splendido capoluogo trapanese ospiterà la seconda tappa del campionato zonale per le classi Ilca 4, 6 e 7. L’evento sarà organizzato dalla sezione di Trapani della Lega Navale Italiana, con il supporto della Asd Gulliver Vela Favignana, Fiv e Aicl.

Si tratta di una regata zonale Laser, che vedrà la partecipazione di sessanta imbarcazioni provenienti anche dai circoli di Palermo, Marsala, Catania, Gela e Ragusa. I giovani saranno protagonisti, così come il vento del territorio trapanese. Le regate, infatti, saranno facilmente ben visibili da terra nel litorale nord della città di Trapani. Il programma prevede tre prove di regata per giorno.

Le classi sono così definite:

  • ILCA 4 Under 18 e Under 16
  • ILCA 6 Open, Under 19 e Under 17
  • ILCA 7 Open, Under 21 e Under 19

Nicola Di Vita (presidente Lega Navale Italiana sezione di Trapani): «Il primo evento dell’anno coinvolge la vela giovanile con un campionato laser regionale, che vedrà la partecipazione di circa 60 imbarcazioni, composte da ragazzi, provenienti da tutta la Sicilia. Malgrado l’emergenza sanitaria continuiamo a lavorare per lo sport ed in particolar modo per quello giovanile. Questo fine settimana sarà molto interessante con una grossa partecipazione di velisti pronti ad emergere.

Nel 2022 la vela ed il territorio dell’hinterland trapanese possono essere protagonisti e stiamo già lavorando molto affinché questo possa avvenire presto. Abbiamo diversi programmi con tanti eventi per tutto l’anno solare. A breve definiremo l’accordo per la regata internazionale “Route du Jasmin”. Con questo evento, che prevede un percorso dalla Francia alla Tunisia, dovrebbero arrivare quindi a Trapani 50 imbarcazioni di vela d’altura internazionali per regatare nei nostri mari».Comunicato stampa

In evidenza