Trapani, il consigliere Giuseppe Lipari propone un piano di agevolazioni sulla TARI

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
05 Dicembre 2019 10:43
Trapani, il consigliere Giuseppe Lipari propone un piano di agevolazioni sulla TARI

Giuseppe Lipari, consigliere comunale indipendente al comune di Trapani, ha proposto un interessante piano di agevolazioni sulla TARI per tutti coloro che dispongono di un patrimonio immobiliare, diverso dalla prima casa, non superiore a 30.000€. Secondo il consigliere, che sta svolgendo studi a Roma presso ANCI, col ForsAM corso di formazione specialistica in amministrazione municipale, "non è ammissibile riconoscere l’esenzione Tari solo a chi possiede esclusivamente un immobile adibito a prima casa, ma è dovere di questa amministrazione estendere l’esenzione anche a tutti coloro che pur trovandosi sotto la soglia ISEE di 6.600€ possiedono un patrimonio immobiliare, diverso dalla prima casa, il cui valore sia inferiore ai 30.000€.” Per Lipari, infatti, "si sta facendo cassa alle spalle dei cittadini meno abbienti e per questo motivo - prosegue - proporrò al Consiglio comunale la modifica dell’art.

22D del regolamento IUC parte TARI al fine di rimuovere questa ingiustizia sociale ed allineare i requisiti richiesti per le agevolazioni TARI – nella parte relativa ai requisiti del patrimonio immobiliare – a quelli previsti per il Reddito di Cittadinanza." "Così stando le cose - conclude - è facile farsi belli e dire di aver abbassato del 10% la TARI per tutti".   Emanuele Barbara

In evidenza