Trapani. Controllo del territorio: arresti e denunce dei carabinieri

L'indagine era finalizzata al contrasto dei reati in violazione della normativa sulle sostanze stupefacenti.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
07 Aprile 2022 11:13
Trapani. Controllo del territorio: arresti e denunce dei carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Trapani, con il supporto dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggimento Carabinieri Sicilia, hanno condotto un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato alla prevenzione e contrasto a forme di criminalità predatoria e diffusa, nonché alla repressione dei reati in violazione della normativa sulle sostanze stupefacenti.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Trapani-Borgo Annunziata hanno arrestato un pregiudicato di 46 anni in esecuzione dell’ordinanza applicativa della detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo. Tale provvedimento scaturisce dall’arresto eseguito dai Carabinieri nel mese di ottobre 2017, quando il 46enne era stato sorpreso con circa 26 grammi di cocaina e la somma contante di oltre mille euro, provento dell’attività illecita. Lo stesso dovrà espiare la pena residua di 43 giorni di reclusione presso la propria abitazione di residenza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello stesso contesto operativo, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà due fratelli, di 20 e 17 anni, per cui sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza in merito al reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante una perquisizione personale, infatti, i due giovani sono stati trovati in possesso di circa 7 gr di hashish suddivisi in 5 dosi, una sigaretta artigianale contenente tabacco e sostanza stupefacente, 2 bilancini di precisione e altro materiale utile al confezionamento delle dosi.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno denunciato un 34enne di origini straniere il quale, posto in isolamento presso la propria abitazione in quanto affetto da Covid-19, avrebbe violato arbitrariamente il provvedimento sanitario, uscendo di casa. Sono state elevate, inoltre, sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada per 2.850 euro complessivi.

Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA

In evidenza