Pallacanestro Trapani da sballo! I granata travolgono Ravenna 96-75

Sempre più capolista la formazione di Daniele Parente.

Emanuele
Emanuele Barbara
02 Maggio 2021 13:53
Pallacanestro Trapani da sballo! I granata travolgono Ravenna 96-75

Dopo la splendida vittoria di Pistoia, la Pallacanestro Trapani è tornata in campo stamane alle 12 al PalaConad contro la OraSì Ravenna per la terza giornata del girone azzurro. Granata in campo con Corbett, Palermo, Miller, Renzi e Spizzichini. Ravenna risponde con Denegri, Givens, Rebec, Oxilia e Simioni. Gara molto fisica con Trapani che trova sette dei primi tredici punti dal capitano Andrea Renzi ma deve fare i conti con i due falli di Miller che al 9' lascia il campo per un problema fisico, rientrato poco dopo.

Bene Pianegonda, che trova cinque punti pregevoli che consentono ai granata di chiudere avanti 22-19 al 10'. Per Ravenna, ottimo ingresso dalla panchina di Cinciarini autore di cinque punti in due minuti. Ripartenza sprint della 2B Control che piazza un parziale di 10-2 con Renzi, Mollura e Spizzichini portandosi sul 32-21 al 12' ottenendo il primo vantaggio in doppia cifra. Timeout Cancellieri. Chiumenti e Cinciarini tengono a galla gli ospiti con quattro punti a testa ma Spizzichini allunga nuovamente: 39-29 al 17'.

Ancora Chiumenti dalla lunetta a cui risponde Corbett per il 41-31 a due minuti dall'intervallo. Tegola per Ravenna al 19' con il terzo fallo di Givens: Trapani ne approfitta e con Renzi e Miller torna negli spogliatoi sul 45-33.

Alla ripresa, quarto fallo di Givens dopo appena 32 secondi e nuovo problema fisico per Miller costretto a lasciare il parquet per qualche minuto. Tensione in campo per un inesistente fallo in attacco fischiato ai danni di Corbett da cui deriva anche un tecnico contro Trapani. Ravenna spreca e Corbett la punisce: 52-36 al 23'. Il doppio antisportivo contro Cinciarini e Spizzichini serve solo a ribadire il clima del match. Simioni prova a riaprire la gara con due bombe consecutive che obbligano Parente al timeout: 54-44 al 26'.

Rebic segna da tre ma Erkmaa risponde. Mollura segna e subisce un fallo antisportivo da Cinciarini (il secondo della sua gara che gli costa il rientro anticipato sotto la doccia) e Trapani vola 63-47 al 28'. Ravenna sbanda ed anche Givens lascia il campo per raggiunto limite di falli. La bomba di Mollura ed Erkmaa dalla lunetta portano i granata addirittura sul +19 al 29' (68-49). Venuto e Denegri siglano il definitivo 68-54 al 30'. Nell'ultimo periodo di gioco, Trapani continua a martellare con Renzi e Miller e tocca il +22 al 34' (80-58).

Ravenna prova a resistere con sei punti di Oxilia ma Renzi e Miller fanno volare Trapani: 87-62 al 37'. Ultimi minuti scorrevoli, la 2B Control trionfa 96-75 ed è sempre più capolista.

2B Control Pallacanestro Trapani - OraSì Ravenna 96-75 (22-19/45-33/68-54)

Trapani: Basciano n.e., Renzi 27, Spizzichini 9, Erkmaa 5, Tartamella 0, Miller 20, Mollura 13, Corbett 13, Pianegonda 7, Palermo 2, Milojevic 0. Allenatore Daniele Parente.

Ravenna: Rebec 13, Cinciarini 9, Chiumenti 8, Guidi n.e., Denegri 14, Vavoli n.e., Venuto 5, Maspero 0, Oxilia 8, Simioni 16, Buscaroli n.e., Givens 2. Allenatore Massimo Cancellieri.

Note: partita a porte chiuse.

In evidenza