Paceco, protocollo Asp-Coni: tamponi rapidi per competizioni sportive

Avranno diritto alla somministrazione atleti e tesserati delle società sportive.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
14 Maggio 2021 14:51
Paceco, protocollo Asp-Coni: tamponi rapidi per competizioni sportive

È stato attivato il Protocollo tra ASP e CONI in tema di tamponi rapidi da effettuarsi prima delle competizioni sportive di livello agonistico. Lo comunica l’Assessore allo Sport del Comune di Paceco, Michele Ingardia, precisando che hanno diritto alla somministrazione, atleti e tesserati delle federazioni sportive (atleti, allenatori, dirigenti, giudici di gara, cronometristi, medici, giornalisti) partecipanti a competizioni di livello agonistico, riconosciute di preminente interesse nazionale e inserite nel calendario ufficiale del Coni.

Il protocollo scaturisce dall'Accordo stipulato tra l’Assessorato Regionale della Salute, l’Assessorato Regionale al Turismo/Sport e il Coni Regionale, in tema di contrasto e contenimento del rischio da contagio Covid, tramite l’utilizzo di test rapidi in occasione delle competizioni sportive dilettantistiche. L’Asp Trapani, pertanto, garantisce l’effettuazione dei tamponi antigenici presso i drive-in delle locali sedi Usca, in orari e giornate connessi alla calendarizzazione Coni delle competizioni sportive.

«Per le associazioni sportive di Paceco – precisa l’assessore Ingardia – i test rapidi saranno eseguiti presso il Palazzo Quercia della Cittadella della Salute, con ingresso dei veicoli da Via Vecchia Martogna, a Casa Santa, oppure potranno ritirarsi presso il Dipartimento di Prevenzione, in Via Ammiraglio Staiti, 95, a Trapani, tramite il personale medico e sanitario, in possesso delle credenziali di accesso al portale “Area Covid-19” nel sito qualitasiciliassr.it e operante presso l’associazione sportiva.

Importante occasione, da non perdere, per aumentare il livello di prevenzione in favore delle società sportive». Come si legge nel Protocollo Operativo ASP-CONI, i soggetti da sottoporre a tampone dovranno presentarsi in auto nel giorno e ora concordati, muniti di documento di identità, tessera sanitaria, cartellino federale e dei consueti moduli (autocertificazione/consenso) debitamente compilati. Tutte le società interessate, comunque, hanno ricevuto le informazioni e i relativi documenti dagli enti sportivi di appartenenza.

In evidenza