Mazara, incendio all’alba presso palazzo “Gianbertone” di C/so Umberto I: paura fra residenti. Corto circuito o natura dolosa?

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
30 Novembre 2019 12:52
Mazara, incendio all’alba presso palazzo “Gianbertone” di C/so Umberto I: paura fra residenti. Corto circuito o natura dolosa?

Poteva provocare una vera e propria tragedia l'incendio che all'alba di questa mattina ha letteralmente distrutto l'androne e l'ingresso esterno dello storico palazzo "Giambertone" del centralissimo C/so Umberto I. Diverse famiglie che ivi risiedono sono state infatti svegliato un boato, uno scoppio. Il fumo in pochi minuti è risalito fino ai piani superiori e la puzza di bruciato ha intriso l'aria circostante. Sul posto è arrivata una squadra del locale distaccamento dei Vigili del Fuoco che ha spento le fiamme; diverse famiglie, fra i quali molti anziani hanno dovuto lasciare i propri appartamenti anche precauzionalmente.

Nel palazzo abitano anche i genitori dell'attuale Ministro della Giustizia, l'avv. Alfonso Bonafede ed i genitori del Sostituto Procuratore di Agrigento, il dott. Salvatore Vella. Su quanto accaduto indagano i carabinieri della locale Compagnia di Mazara. Bisogna stabilire se le fiamme frutto di in corto circuito o dell'azione dolosa di qualcuno che si è intrufolato dall'ingresso. Francesco Mezzapelle

In evidenza