Linea ferroviaria, un miliardo per collegare Trapani e Siracusa in due ore

Si tratta di un investimento con l'obiettivo di potenziare la connettività della ferrovia in Sicilia.

Maria Chiara
Maria Chiara Conticello
08 Ottobre 2021 08:12
Linea ferroviaria, un miliardo per collegare Trapani e Siracusa in due ore

Un investimento che potrebbe essere ottimale per i trapanesi e per chi, in poco tempo, vuole raggiungere la città.

Si tratta del Pnrr, piano nazionale di ripresa e resilienza, che con un investimento di un miliardo si pone, tra tutti, anche l'obiettivo di creare collegamenti ferroviari veloci entro il 2030.

«La rete ad alta velocità - è scritto nel Piano - si ferma alla Napoli/Salerno. La popolazione residente non servita da quella tratta ferroviaria risulta scollegata dalla rete ad alta velocità e nel complesso, nel Mezzogiorno, la capacità, l'affidabilità e la frequenza dei servizi sono limitate, con lunghi tempi di percorrenza».

Un obiettivo, quello di potenziare il trasporto su ferro di passeggeri e merci ma anche di aumentare la capacità e la connettività della ferrovia, sicuramente difficile, ma che vale la pena realizzare.

Perché Trapani, purtroppo, è irraggiungibile su questo punto di vista. E solo per raggiungere la Sicilia orientale si impiegano - quando si è fortunati - circa sette ore.

Un ammodernamento, dunque, che potrebbe portare velocità ferroviaria ma anche tante possibilità di lavoro in provincia. 

In evidenza