Erice, le Clarisse avviano il monastero all’ex convento Cappuccini

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
31 Ottobre 2020 15:44
Erice, le Clarisse avviano il monastero all’ex convento Cappuccini

Ritorna ad essere un luogo di meditazione e silenzio l’ex convento dei Cappuccini, attiguo al Campo Santo di Erice. Nel 1500, infatti, quello che oggi è il Cimitero Comunale era un monastero dedito alla preghiera dei Frati Francescani. Per edificare le mura di clausura, le Clarisse hanno realizzato una strada alternativa di accesso al cimitero, diventato oggi parte integrante del monastero. Quella di oggi è stata una cerimonia semplice alla presenza del Vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli, di una piccola rappresentanza delle suore del Monastero “Sacro Cuore” di Alcamo e della Sindaca di Erice Daniela Toscano.

La posa del primo mattone è stata affidata al Vescovo Fragnelli che, poi, ha benedetto il lavoro di costruzione del muro e ha celebrato la Santa Messa nella Chiesa dei Cappuccini. Poco prima della celebrazione, invece, la sindaca Daniela Toscano ha tagliato il nastro del nuovo cancello del Cimitero Comunale. Con la chiusura del Muro ha inizio, quindi, la vita claustrale delle Clarisse ad Erice. Il comune e i cittadini, quindi, potranno nuovamente contare sulla presenza delle Religiose che, un tempo, erano parte integrante del territorio e, da oggi, potranno esserlo nuovamente.

In evidenza