Coronavirus, il sindaco Tranchida: «Invito la cittadinanza alla prudenza»

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
26 Febbraio 2020 17:07
Coronavirus, il sindaco Tranchida: «Invito la cittadinanza alla prudenza»

Vertice questa mattina in Prefettura per discutere dell'emergenza Coronavirus. Una riunione a cui hanno preso parte tutti i sindaci della Provincia, i rappresentanti delle forze dell’ordine, della protezione civile e il direttore generale dell’Asp Fabio Damiani. Poco dopo il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, ha tenuto un incontro presso la sala Fulvio Sodano di Palazzo d'Alì in cui ha incontrato le varie forze politiche e dove ha invitato la cittadinanza alla prudenza e alla calma. "C'è la determinazione del governo nazionale e regionale- afferma il sindaco-  di non chiudere le scuole perchè non ci sono casi particolari.

Ci stiamo attivando per dotarci di un minimo di dispositivi per sanificare e igienizzare le strutture. L'invito ai cittadini- prosegue- è quello di non ingenerare panico nel caso di sintomi quali tosse e febbre. Chiamare il proprio medico curante e non recarsi al pronto soccorso. L'invito a chi arriva dalle zone rosse è quello di rispettare la quarantena ed essere prudenti. Allo stato attuale - conclude Tranchida- non ci sono problemi per quanto riguarda le scuole. Anche il Polo Universitario a breve riaprirà".

In evidenza