Vicenda Licei di Mazara, intervento del gruppo consiliare M5S

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
30 Luglio 2019 13:00
Vicenda Licei di Mazara, intervento del gruppo consiliare M5S

Il M5S di Mazara del Vallo, rappresentato in Consiglio comunale dai consiglieri Pipitone, Coronetta e Billardello, a seguito del Comunicato pubblicato dall’amministrazione comunale in cui si afferma che l’ex provincia, nell’incontro avvenuto con il sindaco Quinci in data……, incontro definito “interlocutorio”, definisce che l’inizio dell’anno scolastico per i licei avverra’ a Mazara del Vallo, escludendo la destinazione Salemi precedentemente ipotizzata, considerato che la provincia ha confermato la non disponibilita’ e previsione economica in bilancio di un prolungamento dei contratti di locazione e non essendo state accolte le proposte avanzate dal Comune relative alla disponibilita’ e acquisizione di immobili d’uso diverso da quello scolastico, considerato che  le parti hanno valutato altre soluzioni che, si legge nel comunicato stampa, saranno aggiornate al 15 Settembre, vista l’attenzione posta in essere sulla questione dall’intera Comunita’ e dalle famiglie, le quali hanno fatto sentire la loro voce mediante comunicati pubblici, riunioni, sia attraverso il Comitato genitori che si e’ creato spontaneamente, sia attraverso le comunicazioni sui social da parte della  componente genitori del Consiglio di Istituto del Liceo Adria –Ballatore, CHIEDE ·        Che l’aggiornamento della destinazione dei Licei per l’anno scolastico 2019/2020 avvenga in tempi brevi e non il 15 Settembre, ad anno scolastico avviato , come annunciato dal Comunicato dell’amministrazione(L’inizio delle lezioni e’ previsto per il 12 Settembre).

Ad oggi ,da voci ancora non ufficiali, la situazione “tampone” sembrerebbe caratterizzata da una provvisoria proroga del contratto di locazione dell’edificio in Via delle Giummare, edificio che dovrebbe cosi’ accogliere, fino a Dicembre 2019, le classi del Liceo Scientifico indirizzo Scienze Applicate, Liceo classico e linguistico mentre il biennio dello Scientifico sarebbe collocato in Via Oriani ed il triennio in alcune classi messe a disposizione dell’Istituto Commerciale “Ferrara”in  contrada Affacciata.

·        Che venga indicata con chiarezza quale sara’ il locale di destinazione finale dei Licei per far sì che le famiglie possano valutare le scelte che riterranno piu’ opportune per tutelare il diritto allo studio dei loro figli. Si chiede pertanto di conoscere quale percorso, anche a lungo termine, questa amministrazione intende intraprendere affinche’ il liceo “Adria Ballatore” possa essere allocato in un edificio nel centro urbano, dignitoso, funzionale, con tutti i servizi necessari e con tutte le caratteristiche in termini di sicurezza e di opportunita’ formativa che ha avuto  fino ad oggi,  in un ottica di unitarieta’ ed ottimizzazione dell’intervento didattico da parte dei docenti, evitando dislocazioni varie che creerebbero frammentazione dell’azione didattica , tenuto conto che l’ipotesi di trasferire i licei nell’edificio scolastico sito nel quartiere Mazara 2 e’ stata ampiamente discussa da sindaco, preside e utenza ed e’ stata ritenuta dalle famiglie non idonea allo scopo e tale eventualita’, se dovesse ritenersi nuovamente valida per l’amministrazione , verrebbe osteggiata dall’intera utenza.

In evidenza