Trapani Calcio, parla Pellino: “Non ho venduto ancora niente”

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
30 Settembre 2020 03:06
Trapani Calcio, parla Pellino: “Non ho venduto ancora niente”

Dopo la lunghissima giornata di ieri, prima allo stadio e poi presso lo studio del notaio Camilleri, Gianluca Pellino ha deciso di parlare e dire la sua sulle trattative in corso per la cessione del club. L'attuale proprietario del Trapani, raggiunto dalla nostra redazione, appare provato ma intenzionato ad andare fino in fondo. Conferma di essere solo e di non ricevere alcun supporto. D: Signor Pellino, ha dunque venduto il club? R: "Allo stato attuale non ho venduto proprio nulla.

C'è un impegno da parte mia a cedere entro le 13 del primo ottobre il 100% del Trapani Calcio". D: Com'è andata la trattativa pomeridiana dal notaio Camilleri? R: " La discussione del pomeriggio verteva intorno alla stesura di una bozza/documento dove automaticamente Alba Minerali ed io in qualità di maggiore azionista si impegna a sottoscrivere il passaggio delle quote". D: La partita di Brescia salta? R: "Purtroppo la partita di Brescia salta nonostante fosse già stato prenotato l'aereo per andare". D: Cosa accadrà da oggi a giovedì? R: In prospettiva futura, vista la mia disponibilità, mi auguro che il Comitato porti a termine il suo impegno.

Dopodiché, faccio tanti auguri agli stessi per portare avanti la società". D: Se la trattativa con il comitato dovesse saltare, chi porterebbe avanti il Trapani Calcio?  R: "Se non dovesse andare a buon fine mi dispiacerebbe ma rimarrebbe sempre a me. A quel punto ci regoleremmo di conseguenza.    E. B.

In evidenza