Trapani, cadavere in mare. Scoperta l’identità

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
29 Giugno 2018 10:11
Trapani, cadavere in mare. Scoperta l’identità

L’uomo è stato avvistato da una imbarcazione battente bandiera inglese che ha subito dato l’allarme. Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione,è stato rinvenuto, ieri pomeriggio, al largo dell’isola di Formica. Giunta la segnalazione è intervenuta una motovedetta della Guardia costiera il cui personale ha provveduto al recupero della salma e al trasporto in obitorio per eseguire l'autopsia ed accertare le effettive cause del decesso. A quanto pare si tratterebbe di un pescatore algerino, facente parte dell’equipaggio di un peschereccio che si è inabissato nel Canale di Sicilia. A bordo vi lavoravano  sei marittimi. Tre di loro sono stati ritrovati senza vita. Il primo  è stato recuperato, a fine aprile, davanti la costa di Torretta Granitola, il secondo  a pochi metri dalla costa di Pizzolungo. Il  terzo, infine, al largo dell’isola di Formica.

In evidenza