Scongiurati i doppi turni delle lezioni per il prossimo a.s. 2019/2020

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
31 Luglio 2019 14:39
Scongiurati i doppi turni delle lezioni per il prossimo a.s. 2019/2020

II Commissario Straordinario del LCC di Trapani, dott. Raimondo Cerami, rivolge un sincero ringraziamento ai Sindaci della provincia di Trapani e in particolar modo al Sindaco di Mazara del Vallo. Salvatore Quinci, e al Sindaco di Valderice, Francesco Stabile, per avere raccolto !'invito nel reperire immobili di proprieta ad uso scolastico che consentiranno al LCC di Trapani di contenere nel breve periodo le spese per gli affitti passivi e azzerarli del tutto entro 2 anni nelle citta da loro amministrate.

La collaborazione tra istituzioni pubbliche, tanto invocata dal dott. Cerami sin dal suo insediamento - e che ha trovato attuazione negli incontri istituzionali con tutti i Comuni della provincia e con i soggetti della Pubblica lstruzione -e stata determinante, commenta il dr. Cerami, per scongiurare il ricorso al doppio turno delle lezioni a far data dal prossimo a.s. 2019/2020. Grazie anche alia forte richiesta pervenuta dal vertice svoltosi in Prefettura in data 12/06/2019, in cui erano presenti oltre al Prefetto, il Capo di Gabinetto deii'Assessore regionale On.

Lagalla, alcuni Sindaci, i rappresentanti sindacali della scuola, il Dirigente dell'ufficio scolastico provinciale, altri soggetti a varia titolo interessati, e stato possibile scongiurare, almena per il nuovo anno scolastico, il trasferimento di alcune istituzioni scolastiche in altri Comuni, evitando ulteriori disagi ad una popolazione scolastica molto provata a causa dei tagli dei trasferimenti statali e regionali che hanna determinato una forte contrazione delle spese peril funzionamento scolastico.

· II dr. Cerami soddisfatto del risultato fin qui raggiunto, anche per aver approvato lo strumento finanziario pluriennale per proseguire l'azione gia avviata nell'esercizio 2018 orientata a sfruttare le consistenti opportunita di finanziamento messe a disposizione da norme statali e regionali sia in materia di viabilita che di edilizia scolastica, auspica per il ruolo che il LCC, quale Ente di area vasta, riveste nel territorio provinciale che i Sindaci tutti prendano consapevolezza della spirito di cooperazione necessaria per garantire un miglioramento della gestione del territorio nel suo complesso.

In evidenza