Olimpiadi, un trapanese tra gli azzurri a Tokyo

Originario di Salaparuta, il venticinquenne sarà impegnato nella categoria fino a 81 kg.

Maria Chiara
Maria Chiara Conticello
22 Luglio 2021 02:07
Olimpiadi, un trapanese tra gli azzurri a Tokyo

Si chiama Nino Pizzolato e già nei mesi scorsi era passato alla storia per aver conquistato, per la seconda volta consecutiva, il titolo di campione europeo nella categoria 81 kg.

Nato a Castelvetrano ma originario di Salaparuta, il sollevatore detiene il record italiano di 370 kg, riuscendo a qualificarsi alle Olimpiadi di Tokyo, grazie anche al suo terzo posto nel ranking mondiale.

Oltre Pizzolato, a rappresentare il Bel Paese in Giappone vi saranno altri quattro pesisti italiani, tutti speranzosi di portare in alto l'Italia. La nazione, infatti, manca dal podio olimpico di sollevamento pesi dal 1984.

Il giovane venticinquenne sarà impegnato nella categoria fino a 81 kg, di cui è uno dei grandi favoriti per il secondo posto, subito dopo il cinese Xiajoun Lyu.

Secondo il calendario, la categoria di Nino Pizzolato - che intanto a Tokyo ha già omaggiato la sua Sicilia scrivendo "Ca Semo" in una postazione dedicata -  è stata programmata per sabato 31 luglio. Le gare di Pesistica Olimpica degli Azzurri si potranno seguire interamente su Discovery+, attraverso la piattaforma di DAZN, TIM Vision e Amazon. Ancora non è chiaro, invece, se la Rai manderà in onda la gara. Certo è però che al giovane pesista arriverà tutto l'affetto dei suoi concittadini, fieri di essere rappresentati alle Olimpiadi di Tokyo.

In evidenza