Il Trapani Calcio e Tulli si separano. E arriva il comunicato del presidente Pace…

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
21 Gennaio 2020 12:03
Il Trapani Calcio e Tulli si separano. E arriva il comunicato del presidente Pace…

Trapani Calcio costantemente nell'occhio del ciclone tra calcio mercato e vicende societarie. E' notizia di pochi minuti fa la risoluzione del contratto di Giacomo Tulli, uno dei protagonisti della promozione della scorsa stagione in Serie B. Poche presenze per lui nel corso dell'attuale stagione e da diverse settimane fuori dai piani tecnici della sqaudra; per lui si profila un ritorno in C, a Catanzaro dove ritroverà Francesco Corapi. Nella tarda serata di ieri sera intanto ha preso sempre più corpo l'indiscrezione dell'addio di Luca Nember da DS della società granata.

Secondo quanto appreso, a prendere il suo posto dovrebbe essere Sandro Porchia che continuerebbe a coprire anche la carica da direttore responsabile del settore giovanile. Sull'ex DS del Chievo peserebbero gli eccessivi costi derivanti dal mercato. Ecco il comunicato del numero uno del Trapani Calcio, Giuseppe Pace. Con riferimento ad alcune notizie di stampa diffuse ieri sera, il presidente del Trapani calcio fa presente che la Società ed il proprio CdA unanimemente concordano con quanto espresso da mister Fabrizio Castori riguardo la necessità che i nuovi acquisti di gennaio siano calciatori pronti a scendere immediatamente in campo, in grado di sostenere i ritmi intensi.

Pertanto eventuali eccezioni dovranno essere attentamente valutate e ponderate, sempre nel rispetto dell’equilibrio economico-finanziario della Società, fondamentale quanto l’obiettivo salvezza.

La Società, dunque, smentisce qualsiasi altra illazione, augurandosi che tutti i propri amministratori e dirigenti impegnati nelle operazioni di mercato, che debbono essere necessariamente in entrata ed in uscita, si atterranno responsabilmente a quanto espresso da mister Castori ed integralmente condiviso dalla Società, dato che da ciò dipende il mantenimento della categoria.
 

In evidenza