“Il 118 non va in ferie”. Chiarimenti sul caso dell’anziano soccorso sulla Ss115.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
25 Giugno 2019 18:29
“Il 118 non va in ferie”. Chiarimenti sul caso dell’anziano soccorso sulla Ss115.

In merito al caso relativo al ritardato intervento di un'autoambulanza a seguito della richiesta di soccorso di un anziano ferito perché caduto stamani con la sua bici elettrica nel tratto comunale della Statale 115 antecedente all'ingresso della A29, vi sono dei chiarimenti da fare anche grazie alle informazioni ricevute da operatori del 118. I chiarimenti si riferiscono a quanto dichiarato, attraverso un video postato su Facebook (molte condivisioni e commenti al post, molti abbastanza duri nei confronti del sistema di gestione del 118) dal titolare della rivendita auto Fabrizio Car sita davanti al tratto stradale ove avvenuta la caduta.

Lo stesso rivenditore aveva chiamato l'ambulanza. L'anziano nel frattempo era stato soccorso da un ragazzo. "Il 118 non va in ferie! -Ha scritto uno degli operatori del 118- Nella nostra città ci sono 2 ambulanze 118 operative h24. Una delle due fa servizio di emergenza urgenza 118 con a bordo il rianimatore, l' infermiere e l'autista/soccorritore. L'ambulanza rianimatoria, impegnata per un codice rosso ha "SALVATO" la vita ad un giovane con infarto.Prestate le prime cure al giovane infartuato e dopo teleconsulto cardiologico, la Rianimatoria riceve ordine perentorio di portare con estrema urgenza lo sfortunato presso il centro di riferimento cardiologico di Sciacca.

Il Servizio che tiene impegnata una ambulanza 118 circa 4 ore. La seconda ambulanza, è stata allertata per un servizio NON grave ma che ha impegnato il mezzo 118 per un po' di tempo. Il problema serio non è il mezzo a quattro ruote chiamato ambulanza 118 ne tantomeno il personale Sanitario che GARANTISCE servizio di emergenza/urgenza 118 senza sosta e senza ferie 365 giorni l'anno. Il problema è il continuare a NON CAPIRE quando chiamare il 118 e cosa si intende per emergenza. Non si può chiamare il 118 per febbre da 2 settimane, mal di denti, torcicollo, mal di schiena etc.

La centrale operativa 118, non neghera' l'invio dell'ambulanza richiesta, ma il mezzo utilizzato per un servizio "taxi" non potrà essere disponibile per emergenze serie.Non puntiamo il dito contro le istituzioni. Facile accusare e criticare" Abbiamo appreso inoltre che le telefonate al 118 sono registrate. In merito al caso dell'anziano ferito sulla Ss155 tra la chiamata di richiesta di soccorso e l'arrivo sul posto dell'autoambulanza sarebbero passati circa 25 minuti scarsi. Il caso come riferitoci dallo sresso operatore sarebbe stato oltretutto un codice verde e rientrante nei tempi previsti dal dm 70".

Francesco Mezzapelle

In evidenza