Fogne aperte in via D'Annunzio, arriva l'ordinanza del sindaco Tranchida

Nei giorni scorsi era arrivata la dura segnalazione da parte di Diventerà Bellissima. Ieri, il sopralluogo del sindaco.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
06 Maggio 2021 00:15
Fogne aperte in via D'Annunzio, arriva l'ordinanza del sindaco Tranchida

Fognature aperte e maleodoranti dallo scorso Febbraio in via D'Annunzio a Trapani. La denuncia era arrivata già qualche giorno fa con una nota di Diventerà Bellissima: «I lavori - si legge - sarebbero stati bloccati per alcune ostruzioni alle condotte fognarie, con problemi di smaltimento dei residui fognari. Tutto questo immobilismo dal mese di febbraio è inaccettabile, qualunque sia la motivazione dell'amministrazione Tranchida, - fanno sapere i componenti del direttivo del circolo DB.

A Trapani si dice non ci siano cittadini di serie A e di serie B ma, siamo certi che in tre mesi si sia fatto il possibile per trovare una soluzione e ripristinare il tutto? La domanda è lecita così come pure le proteste legittime dei cittadini di via D'Annunzio. Non possiamo che sollecitare un pronto intervento risolutivo auspicando che non sopraggiungano problemi di natura igienico sanitaria».In merito a ciò, il primo cittadino di Trapani ieri mattina ha effettuato un sopralluogo ed ha firmato apposita ordinanza con la quale si dispongono interventi a tutela della salute e della pubblica incolumità.

Nel dettaglio, ordina:

  • Dirigente del VII Settore, Responsabile di P.O. e RUP di porre soluzione alla problematica e adottare tempestivamente tutti gli atti necessari e consequenziali e darne comunicazione a questo Sindaco;
  • Onerare il Segretario Generale, stante la datata gravità dell’accaduto, di effettuare le dovute verifiche in merito alla vicenda e alle relative responsabilità ed adottare eventuali, consequenziali provvedimenti.

In evidenza