Vittoria e festeggiamenti per l’Arredall Entello

Giochi aperti invece per la formazione del duo De Gregorio-La Commare.

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
15 Giugno 2022 14:30
Vittoria e festeggiamenti per l’Arredall Entello

Vittoria e primato nel girone dei play off. Con la Serie C in ghiaccio per la stagione 2022/23, l’Arredall Entello chiude la trionfale stagione di fronte al proprio pubblico e lo fa con una vittoria contro Sportisola. Al Pala Cardella termina 3-1 in favore degli ericini; un match avvincente dove gli ospiti non si sono risparmiati: 3-1 il finale. Festeggiamenti nel post partita per tutta la squadra di Piervito Vulpetti che si è espresso così: «Sapevamo tutti noi addetti ai lavori che poteva essere una bella annata; quasi nessuno si aspettava di entrare con pieno merito nella storia dell'Erice Entello.

Un paio di titoli giovanili li avevamo messi in programma ma tutti e cinque…no! Siamo stati dei grandi nel riuscire a vincere tutto dall’Under 12/13 gestiti con tecnica e tenacia da Cristina La Commare, passando alle formazioni Under 15/17/19 gestite in primis da Giuseppe Oddo (coadiuvato nella 15 da La Commare) e nelle altre categorie da Gioachino Di Bella. La vittoria della Serie D rappresenta la ciliegina sulla torta: non è stato semplice ma con tanto amore e sacrificio è andato tutto alla grande.

Non è mai tutto oro quello che luccica,realmente le difficoltà sono state tante: a partire dagli spazi in palestra per gli allenamenti e su questo ci aspettiamo e contiamo delle soluzioni migliorative in merito. Aldilà di tutto ringrazio infinitamente lo staff con cui ho collaborato e che mi hanno aiutato: a partire dal presidente Pasquale Tedesco, il vice presidente Vito Catania che sono riusciti a non farci mancare nulla, e ci sono stati sempre vicini. Grazie all’ufficio stampa formato da Mirko Ditta e Giovanni Pappalardo e al nostro amico Alessandro, magico custode del Pala Cardella.

Un ‘Grazie” speciale non solo ai nostri sostenitori ma anche e soprattutto ai ragazzi che hanno ottenuto una meritata promozione e a coloro i quali ci hanno permesso di arrivare fin qui da quando siamo partiti 4-5 anni fa». 

Giochi apertissimi invece nei play off promozione, parlando del settore femminile. Il primo atto è andato all’Alus Volley Mascalucia che domenica scorsa si è aggiudicata il turno di andata al tie-break. L’Erice Entello, domenica 19 Giugno alle 19 al Pala Cardella, dovrà vincere 3-0 o 3-1 per passare alla sfida successiva. Si dovesse arrivare al quinto set con le ericine vincitrici, verrà disputato un ulteriore set supplementare con le stesse modalità del quinto set di gara. Il commento di Gaspare De Gregorio: «Partita vera, gruppo caloroso.

Inizio con molti errori da parte nostra, abbiamo accusato il peso della gara: Mascalucia ha giocato meglio in battuta, prendendo un vantaggio di tre punti che si è portato fino alla fine del primo set. La reazione delle ragazze nel secondo parziale è stata fantastica: abbiamo giocato di squadra; bene in difesa loro nel terzo set. Abbiamo sofferto qualcosa a muro ma nel quarto set l’Entello ha disputato il miglior parziale della stagione mostrando grinta e attaccamento. A trascinare tutte è stata la capitana Giovanna Scarlata che, seppur acciaccata, ha dato più di una mano per il 21-25.

Nel momento più bello è venuta fuori la paura di vincerla: siamo andati sotto 10-1. Se dovessi prendere qualcosa di buono dal match, abbiamo preso il migliore risultato nonostante la sconfitta: siamo abbastanza fiduciosi perché abbiamo a disposizione due risultati con la speranza di poter recuperare qualche atleta. Prendiamoci ciò che ci è sfuggito a Mascalucia».

NOTA STAMPA

In evidenza