Vita, Contestata la tassa sui rifiuti del 2013. I cittadini vincono il ricorso

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
27 Febbraio 2021 14:37
Vita, Contestata la tassa sui rifiuti del 2013. I cittadini vincono il ricorso

Vita. La Commissione Tributaria Provinciale di Trapani - Sezione 2 ha annullato gli avvisi di accertamento Tares relativi al 2013, emessi dal Comune di Vita. La vicenda risale al 2018, quando alcuni cittadini, dopo aver ricevuto la notifica delle intimazioni di pagamento della tassa sui rifiuti, si sono rivolti all’avvocato Francesco Salvo di Salemi, che ha ravvisato diverse illegittimità negli atti loro recapitati. La Commissione, dopo aver analizzato il materiale a propria disposizione, ha deciso di accogliere i ricorsi ed annullare gli avvisi emessi dal Comune di Vita.

Tra le motivazione principali, come spiegato nella sentenza, vi è l’omissione della notificazione dell’avviso di pagamento, il quale costituisce un vizio procedurale che comporta la nullità dell’atto notificato. Coloro che hanno presentato ricorso non sono quindi tenuti a pagare. Questo ovviamente, nonostante l’errore dell’Ente, produrrà un mancato introito alle casse comunali di cui il settore preposto dovrà tenere conto. Nel frattempo, proprio in questi giorni, i cittadini di Salemi e Vita si sono visti recapitare esosi avvisi di accertamento IMU e TARI riferiti al 2015.

Ci saranno ulteriori ricorsi? Valentina Mirto

In evidenza