Trapani Calcio, Nember: “Rispetto per il Chievo, ma noi dobbiamo fare la nostra partita e cercare di fare punti”

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
30 Novembre 2019 15:07
Trapani Calcio, Nember: “Rispetto per il Chievo, ma noi dobbiamo fare la nostra partita e cercare di fare punti”

Alla vigilia del match di domani al "Provinciale" contro il Chievo, questa mattina in conferenza stampa è intervenuto il direttore sportivo del Trapani Luca Nember, che ha dichiarato: "Durante la pausa abbiamo lavorato sodo su tanti aspetti per colmare il gap tecnico con altre squadre. Mi auguro domani ci sia un po' di calore della gente, siamo i primi a cui dà fastidio l'ultimo posto di classifica, perchè riceviamo sempre tante critiche, ma con un po' di calore in più, possiamo uscirne". Sulla partita di domani afferma: "Non dobbiamo snaturarci, non abbassare l'attenzione e cercare di colpire con le nostre armi.

Dobbiamo temere noi stessi. Negli ultimi anni il campionato di Serie B, nelle singole partite, si è livellato. Dobbiamo avere massimo rispetto per una squadra che ha un'ottima rosa, giocatori che hanno fatto categorie superiori, ma noi dobbiamo fare la nostra partita perché non abbiamo tempo per perdere punti. Manca Giaccherini che è un giocatore di livello ma ne hanno altri e hanno anche diversi giovani molto forti ". Che sensazioni proverà nel rivedere la sua ex squadra?: "L'emozione c'è, appena vedrò il colore della maglia, fioriranno i ricordi ma dopo, cominciata la partita, penseremo solo a noi, ci servono punti".

Poi aggiunge: " La nostra rosa si sta ricomponendo, forse siamo anche troppi visti gli ultimi arrivi. Abbiamo recuperato tutti gli infortunati e credo che il mister sia contento di poter avere l'imbarazzo della scelta".  Sul mercato: "Sono stato chiamato perché la situazione non era favorevole, sono arrivato in un momento in cui per me era difficile operare sul mercato. Abbiamo trovato dei professionisti che ci possono dare una mano. Grillo è a disposizione del mister, starà a lui decidere quanto farlo giocare". E sul neo acquisto Strandberg: "Si allena con noi da una settimana, entro questa sera depositeremo il suo contratto.

Chiudiamo così la campagna acquisti di rafforzamento dagli svincolati. Non sarà convocabile però per domani". Riguardo le prossime mosse in entrata e in uscita: "Se sarà possibile miglioreremo la nostra rosa, per ora rispettiamo chi c'è in questo momento. Qualcuno sicuramente dovrà uscire perché già ora siamo tanti, se ci saranno entrate, sono sottintese altre uscite. Per adesso io e i miei collaboratori siamo fermi, perchè fino al 31 dicembre non possiamo contattare nessuno, ma stiamo attenti, stiamo valutando in base a come giochiamo e agli innesti che abbiamo".

Manuel Maresca

In evidenza