Erice, sottoscritto accordo per l’istituzione dello sportello informativo sulla crisi da indebitamento

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
27 Febbraio 2018 13:04
Erice, sottoscritto accordo per l’istituzione dello sportello informativo sulla crisi da indebitamento

E’ stato sottoscritto l’accordo di collaborazione tra il Comune di Erice, rappresentato dal sindaco Daniela Toscano, e l’OCC – ODCEC TRAPANI, l’organismo deputato a gestire i procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento costituito dall’Ordine dei Dottori Commercialisti di Trapani e dall’Ordine degli Avvocati, rappresentato dal dott. Mario Sugameli e dall’Avv. Pietro Bruno, per lo svolgimento di un servizio informativo per l’orientamento dei cittadini alle opportunità offerte dalla legge 27 gennaio 2012 n.

3. La grande crisi economica di questi anni, complice anche l'aumento dei licenziamenti, ha generato un progressivo indebitamento delle famiglie, in alcuni casi diventato irreversibile. Una possibile soluzione al problema ci viene fornita dalla c.d. legge sul “sovra-indebitamento” o “salva suicidi”, una legge ancora poco conosciuta, che ha previsto una serie di procedimenti volti a garantire quei soggetti che non possono adire alle procedure concorsuali contenute nella legge fallimentare.

L’ambito di applicazione è molto vasto: accanto ai consumatori in difficoltà finanziaria ad esempio, vi sono gli imprenditori commerciali “sotto soglia” e, indipendentemente dalle dimensioni, gli imprenditori commerciali cessati da oltre un anno, gli imprenditori agricoli, i lavoratori autonomi, i professionisti, le società tra professionisti ed artisti, gli enti non profit, le start up innovative, tutti soggetti ai quali, in generale, è precluso accedere a strumenti quali l’esdebitazione, la transazione fiscale e l’accordo di ristrutturazione. Il Comune di Erice, da sempre sensibile a tali importanti tematiche, ha ritenuto di aderire fornendo il giusto supporto logistico – territoriale necessario per dare opportuno risalto all’iniziativa che può interessare diversi cittadini in difficoltà per informarli delle concrete possibilità che questa norma offre ai beneficiari in possesso dei requisiti previsti” – ha commentato l’assessore Gian Rosario Simonte, che ha coordinato le varie fasi dell’iniziativa. Il servizio è stato istituito presso gli uffici comunali di c.da Rigaletta del Comune di Erice attraverso il nuovo “Sportello Informativo” che rimarrà aperto al pubblico almeno un giorno a settimana, durante il normale orario di ufficio, secondo le esigenze riscontrate da parte dell’utenza.

Per richiede informazioni e/o un appuntamento è possibile contattare il numero 0923.502243. L'Organismo di Composizione della Crisi fornirà gratuitamente, mediante i propri Gestori della Crisi, l’informativa all’utenza concernente i requisiti per accedere alla procedura, le tipologie di procedura attivabili, i costi previsti, le tempistiche occorrenti, i vantaggi derivanti dall’attivazione di una delle procedure previste dalla Legge 03/2012.

In evidenza