Egadi, rimossi rifiuti abbandonati in vari punti di Favignana

Saranno visionati i filmati delle telecamere di videosorveglianza per identificare e sanzionare

Pietro
Pietro Vultaggio
10 Febbraio 2022 02:30
Egadi, rimossi rifiuti abbandonati in vari punti di Favignana

È stato un intervento sinergico tra l’assessorato all’Ecologia del Comune, gli operatori del IV Settore, gli agenti della Polizia Municipale e i dipendenti della società “Econord” per la raccolta di rifiuti ingombranti sparsi per tutta la superficie di Favignana. Fenomeno e sintomo di inciviltà latente e che rasenta ormai non più il vivere in simbiosi con la natura, ma vivere per distruggere la stessa natura che ci regala frutti meravigliosi. Dal Comune fanno sapere: «Da un’attenta ispezione del materiale raccolto, si sta provando ad individuare ‘gli artefici’ di queste incivili azioni.

Saranno, inoltre, visionati i filmati delle telecamere di videosorveglianza con l’obiettivo di identificare e sanzionare chi commette questo tipo di reato». Il primo cittadino Francesco Forgione dice: «Continua questo indecente ed intollerabile fenomeno degli abbandoni dei rifiuti. In virtù di un contratto con l’Econord, che questa amministrazione ha trovato sottoscritto, è previsto che la raccolta dei rifiuti abbandonati avvenga solo una volta al mese. Noi abbiamo chiesto alla società di effettuarlo più volte, motivo per cui dovremo sostenere dei costi aggiuntivi, che ricadranno poi sulla Tari che i cittadini di Favignana dovranno pagare.

Chi con questi atti di inciviltà pensa di colpire qualcuno o l’Amministrazione, in realtà colpisce il territorio, l’immagine della nostra isola è tutti i cittadini che dovranno farsi carico, con un costo aggiuntivo, della rimozione di questi rifiuti. Voglio fare un appello a tutte le cittadine e a tutti i cittadini affinchè rispettino se stessi e la comunità». Sulla vicenda anche l’assessore all’Ecologia, nonché vicesindaco, Vito Vaccaro: «Sono consapevole che, nel nostro arcipelago, sono pochissime le persone che perpetuano questi incivili gesti.

La maggior parte della cittadinanza, fortunatamente, segnala, collabora e partecipa alle azioni di decoro del territorio. Nei prossimi giorni, i controlli saranno intensificati e segnaleremo anche alle forze dell’ordine i luoghi dove insistono in modo sistematico gli abbandoni di rifiuti di ogni genere».

In evidenza