Dati in crescita per l’export in Provincia di Trapani

Segnali positivi che superano i dati pre pandemia del 2019

Pietro
Pietro Vultaggio
06 Gennaio 2022 05:01
Dati in crescita per l’export in Provincia di Trapani

L’export siciliano è in crescita nonostante la pandemia e la Provincia di Trapani registra, nel III trimestre del 2021, un +17,81 contro un +35,7 del II trimestre dello stesso anno. Di certo i mesi caldi di giugno, luglio ed agosto incidono sul rapporto economico di una provincia che ha fatto dell’estate il proprio punto di forza. Ma una crescita moderata è pur sempre un segnale positivo. Dall’analisi fatta dall’osservatorio di Unioncamere Sicilia emerge quindi un dato di chiara ripresa, ad eccezione fatta per Caltanissetta (-32,28%) e Messina (-4%) che confermano la decrescita registrata nel II trimestre 2021, rispettivamente -43% e -9%.

Guardando le altre province, Siracusa segna un +43,66%, Enna (+30%), Ragusa (+29,27%), Catania (14,67%), Palermo (+11,35%), Agrigento (+1,61%). Segnali più che positivi se si guarda indietro anche ai dati del I trimestre (gennaio, febbraio e marzo 2021), periodo in cui si era registrato un taglio della vendita di merci e prodotti siciliani all’estero del -10,21% (nel 2020 si era già avuta una flessione del -24,25% e nel 2019 la riduzione era stata già allarmante con -14%). E proprio nel primo semestre del 2019 la Provincia di Trapani ha registrato un pesante arretramento, rispetto all’analogo periodo del 2018, avendo segnato un calo superiore al 20%, con quasi 34 milioni di euro in meno e passando dai 163,8 milioni dell’analogo periodo dell’anno precedente agli appena 130 milioni di euro del primo semestre del 2019.

Adesso, finalmente, la Sicilia può tirare un respiro di sollievo guardando al 2022 con un +26.2% di export complessivo 2021, che traslato in euro sono circa 7,3 miliardi. Durante l’ultimo incontro degli Stati Generali dell’Export avvenuto a Marsala lo scorso settembre 2021, il presidente Nello Musumeci ha spiegato che per “essere centrali servono un porto hub, ferrovie veloci, collegamenti stabili sullo stretto, politiche di defiscalizzazione e completare le autostrade da Castelvetrano a Gela”.

Molte cose ancora mancano, ma sempre la Provincia di Trapani registra un altro segnale positivo che porta la firma di Salvatore Ombra. Infatti, Airgest (la società di gestione dell’aeroporto di Trapani Birgi), tirando le somme complessive del 2021 mette nero su bianco un +131% con 427.803 passeggeri e 6.064 movimenti e questo non accadeva dal 2013.

In evidenza