Custonaci, un flash mob per ricordare Paolo Borsellino

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
20 Luglio 2018 11:33

Si è svolto ieri sera, a Cornino, un toccante momento in ricordo del giudice Paolo Borsellino e degli agenti caduti nel vile attentato di Via D’Amelio. Organizzato dal Centro Studi Dino Grammatico (Istituto per la Cultura della Legalità) ha visto una numerosa partecipazione al flash mob, realizzato appositamente in occasione del 26° anniversario della strage del 1992. Balli, letture e lancio di palloncini da parte dei bambini, sotto l’imponente “sguardo” di Monte Cofano, hanno emozionato i presenti.

Un semplice momento di riflessione, ma carico di valori positivi da trasmettere alle nuove generazioni. Il messaggio che con questa iniziativa si è voluto trasmettere e che il contrasto alla criminalità mafiosa, che ha ammorbato per troppo tempo la crescita socio-economica dell’Isola, va considerato un dovere morale per ogni siciliano. Concetto che deve essere portato avanti fin dalla più giovane età. Erano presenti le forze dell’ordine e il sindaco di Custonaci Giuseppe Bica.

In evidenza