Il Trapani espugna il “Granillo”. Reggina battuta 2-1

Redazione Prima Pagina Trapani
Redazione Prima Pagina Trapani
25 Febbraio 2018 20:25
Il Trapani espugna il “Granillo”. Reggina battuta 2-1

Partita ricca di emozioni al “Granillo” di Reggio Calabria tra Reggina e Trapani. Nonostante l'iniziale svantaggio i ragazzi di mister Calori rispondono bene sia sul campo che dal punto di vista psicologico dimostrando concentrazione e grinta. Partono fortissimi i padroni di casa procurandosi subito un calcio di rigore ,fallo di Corapi su Tulissi. Dal dischetto trasforma Bianchimano che segna così il vantaggio per la Reggina. IL Trapani non perde la calma e all'11,sfruttando un corner battuto da Palumbo, Evacuo con una zuccata vincente pareggia i conti.

Al 20' Reggina di nuovo pericolosa. Errore di Pagliarulo in fase di impostazione, ripartenza fulminea della Reggina ma Furlan dice no parando sulla linea la botta di Provenzano. Al 37' il Trapani ha la possibilità di passare in vantaggio ma non la sfrutta. La punizione di Corapi direttamente in porta  viene respinta del portiere, Rizzo sulla  ribattuta, tutto solo, colpisce male e si divora il gol vantaggio. Solo tre minuti  dopo grandissima giocata di Bianchimano che serve Provenzano ma Furlan con una  doppia parata difende il risultato.

Termina 1-1 la prima frazione di gioco Il secondo tempo si apre sulla falsariga della prima frazione: varie occasioni sia per la squadra dello Stretto e sia per la formazione di Calori.  Il vantaggio del Trapani arriva al  74’- grazie al colpo di testa di Scarsella su cross di Corapi. La Reggina reagisce e all’82′sfiora il goal con Gatti. Al 94' Bianchimano si presenta a tu per tu con Furlan ma il portiere granata con un gran parata salva il Trapani. Termina così Reggina- Trapani. I granata riescono quindi a ribaltare lo svantaggio iniziale ed espugnano il "Granillo" portandosi a casa tre punti importantissimi che lo trascinano a sole due lunghezze dal Catania, dando uno sguardo anche al Lecce, capolista, che oggi è crollato in casa contro la Juve Stabia.

Manuel Maresca  

In evidenza